IN EVIDENZA

GDPR : WhatsApp e altri social vietati agli under 16

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,448FansMi piace
1,560FollowerSegui
193FollowerSegui

Negli ultimi giorni WhatsApp ha comunicato una modifica dei Termini di servizio e dell’Informativa sulla privacy per adeguarsi al GDPR (General Data Protection Regulation).

Più specificatamente, questa regolazione è una sorta di protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento e alla libera circolazione dei dati personali.

Privacy 25 Maggio

Cosa cambierà?

Advertising

Poco o nulla. WhatsApp non richiederà infatti di esibire documenti per verificare l’età dell’utente. Esso dovrà soltanto dichiarare di avere almeno 16 anni durante la fase di accettazione dei nuovi Termini di servizio.
Tra le ulteriori novità all’adeguamento del GDPR ci sarà la possibilità di scaricare un pacchetto contenente tutti i dati che l’azienda possiede sull’utente.

E gli altri social?

Stesso trattamento anche per gli altri social, Instagram, Periscope, Snapchat e molti altri si stanno adeguando alle nuove leggi che entreranno in vigore il prossimo 25 Maggio.

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,448FansMi piace
1,560FollowerSegui
193FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...