La UE impone a Netflix contenuti di origine Europea

L'Unione Europea sta per rivedere le proprie norme sulle piattaforme on-demand. Netflix, Prime Video etc. saranno obbligate a trasmettere il 30% del proprio catalogo "Made in Europe".

spot_imgspot_img

L’Europarlamento sta rivedendo alcune norme che detteranno la direzione da prendere a livello di contenuti a colossi del Video On Demand del calibro di Netflix, YouTube e Facebook.

Tra queste ci sono norme che riguarderanno la protezione dei minori, la pubblicità e la produzione di contenuti anche on-demand. 

Quali saranno le conseguenze?

La sostanza della richiesta è una produzione di origine Europea di almeno il 30% dei contenuti trasmessi. Ma la parte più ampia della normativa riguarderà i minori. Verranno applicate norme più severe sulle pubblicità, sul product placement e un sistema efficace di protezione dei dati personali (si è fatto un gran parlare di privacy ultimamente…) per garantire che i dati raccolti dagli utenti non siano usati a fini commerciali.

Ma penso che i fan Stranger Things possano comunque dormire sonni tranquilli, o quasi.

spot_imgspot_img

POTREBBERO INTERESSARTI:

In arrivo l’Open Beta per Dragon Ball FighterZ su Switch

Annuncio in giornata da parte di Nintendo per l'Open...

Android multata da UE per 4,3 miliardi di euro

La commissione Ue accusa Android per la posizione dominante...
spot_img

Correlati

spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here