IN EVIDENZA

Kids with Guns di Capitan Artiglio: La recensione

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,447FansMi piace
1,560FollowerSegui
193FollowerSegui

Kids with Guns è un fumetto western con i dinousari, basta dire questo per enunciare l’originalità dell’opera. Scendendo più nel dettaglio, la storia si svolge in un ipotetico mondo di fantasia ma con elementi western, un mondo dove sono presenti e convivono con gli umani i dinousari e altre razze aliene. I protagonisti sono i fratelli banditi Doolin, perennemente in fuga dai cacciatori di taglie. Inoltre c’è una bambina misteriosa e senza nome, da poco “adottata” da uno dei Doolin. C’è molta violenza, con tantissime sparatorie e uccisioni a livelli quasi splatter, c’è anche la magia, con dei teschi che donano dei “super-poteri” a chi li sa usare.

l western è del genere sporco e disilluso alla Sergio Leone, io poi ci ho trovato degli elementi fantastici alla Miyazaki, ma tutto questo miscuglio di generi costituisce sicuramente un’opera unica e molto divertente. Anche il modo di disegnare di Julien Cittadino (il vero nome di Capitan Artiglio) è sicuramente molto originale, con un uso molto particolare del colore.
L’unico difetto è che proprio quando ci si sta appassionando alle vicende dei banditi, veri e propri anti-eroi, il racconto si interrompe, perché il tutto è stato concepito da Capitan Artiglio per essere narrato in più volumi.

Kids with Guns – di Capitan Artiglio
pagine 212 – euro 20
Bao Publishing

Advertising
Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,447FansMi piace
1,560FollowerSegui
193FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...