PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Evento speciale: Anniversario di Overwatch 2018

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Auguri a un titolo che promette di affermarsi anche nei prossimi anni.

Come ormai tutti sappiamo è in corso l’Anniversario di Overwatch 2018. E come sempre succede quando si mette una spunta su un anniversario importante ci sei ferma anche a pensare a quello che è il passato, il presente e il futuro. In questo caso di uno straordinario titolo che da più di due anni è motivo di grande gioia videoludica di oltre 40 milioni di giocatori.

Effetto community

In questi giorni tutti i principali siti di settore si sono soffermati sugli aspetti tecnici del gioco. Sul potenziamento dei server previsto anche per la parte “sud del mondo” dove anche qui il titolo ha spopolato. E non meno si è parlato di skin alle quali si ha e si avrà accesso grazie proprio a questo anniversario.

Quello che invece colpisce davvero, e che forse troppo passa in secondo piano è l’effetto community. Soprattutto quando si parla di Overwatch. Ricordiamo quanti cospalyer esistevano già il giorno successivo alla prima presentazione al Blizzcon. Ma senza passare oltre oceano basta visitare qualsiasi fiera di settore, o scorrere il feed della vostra home di Instagram, per trovare con eccezionale facilità una D.va o una Tracer

Questo effetto fa bene ovviamente alle casse della Blizzard, ma fa bene indirettamente anche noi che ci sfidiamo con questi personaggi che attirano la nostra attenzione come pochi altri fino ad ora hanno saputo fare. Si genera un eco che favorisce lo sviluppo del gioco e la popolazione dei server, intesa come numero di utenti online.

L’effetto community ha quindi un ruolo chiave, ed è ciò che lega in modo inscindibile quello che è stato il passato, che è il presente e che sarà il futuro di questo titolo: Overwatch.

Ecco il video dell’anniversario del 2018 per chi se lo fosse perso:

 

Torneremo di nuovo a parlare di Overwatch, fateci sapere nei commenti qui sotto se vi interessa approfondire un argomento in particolare.

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

TI POTREBBERO INTERESSARE

LEGGI ANCHE

Diablo II e Diablo II Resurrected: le differenze, intervista a Rob Gallerani

Diablo, il Signore del Terrore, si è fatto strada uscendo dagli schermi a tubo...

Overwatch: disponibile la nuova mappa, Malevento!

Una nuova mappa di Overwatch è stata aggiunta a sorpresa il 22 luglio nel...

Diablo II Resurrected: disponibile ora!

Diablo, il Signore del Terrore, si è fatto strada uscendo dagli schermi a tubo...

ARGOMENTI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img
spot_img

CORRELATI

Diablo 2: Resurrected supporterà il DLSS di Nvidia

Diablo 2: Resurrected, il remake del videogioco action RPG, uscirà domani e Blizzard sta ancora rilasciando nuove informazioni. Sarà un remake fedele al gioco...

Diablo 2 Resurrected: combattiamo contro le mucche nella mappa segreta!

Diablo 2 Resurrected, come gli altri titoli della saga, è un gioco piuttosto serio, si sa. Ma gli sviluppatori si sono divertiti a inserire...

Hearthstone Mercenaries arriva presto con… Diablo!

Hearthstone Mercenaries è un modo tutto nuovo di giocare a Hearthstone, che combina elementi RPG e roguelike - non è richiesto alcun mazzo di carte!...

Diablo 2 Resurrected: il barbaro e l’incantatrice in azione!

Mancano ormai poco più di venti giorni al rilascio di Diablo 2 Resurrected, atteso remaster/remake dell'iconico RPG hack'n slash sviluppato e pubblicato originariamente nel...
spot_img