Il drago di ghiaccio

Dal suo profilo Facebook, George R. R. Martin ha annunciato che il suo libro, Il Drago di Ghiaccio, diventerà un film d’animazione prodotto dalla Warner Bros.

 

Annuncio di George R. R. Martin

Il romanzo, pubblicato nel 1980, in Italia arrivato nel 2007 grazie alla Mondadori, racconta le vicende di una bambina di nome Adara, nata in una notte di inverno in un villaggio sperduto fra le montagne. Vive in un mondo in cui si fa la guerra a cavallo di draghi sputafuoco. Da piccola, Adara incontra un drago fuori dal comune, tutto di ghiaccio. Pian piano impara a domarlo e a cavalcarlo scoprendo che solo lei è in grado di farlo per via delle condizioni speciali nelle quali è nata. Negli anni, la guerra sempre più  violenta, miete vittime dimezzando la popolazione del villaggio. I genitori di Adara, per salvarsi, decidono di partire e andarsene per sempre. Adara scappa e trova rifugio in una caverna di ghiaccio (tanto lei non teme il freddo!). Un giorno Adara ritrova il drago di ghiaccio. Cavalcandolo di nuovo, gli chiederà di aiutarla in combattimento per risolvere e porre fine alla guerra.

Un romanzo, Il Drago di Ghiaccio, che ha in sé già  tutti gli stilemi che abbiamo iniziato a conoscere ed amare nella serie tv Game of Thrones  (tratto dalla serie di romanzi fantasy, Cronache del ghiaccio e del fuoco che Martin ha iniziato a scrivere nel 1991) e che rappresentano dei temi ricorrenti e tipici nel variegato mondo del fantasy. Martin usa sapientemente questi “dogmi” impregnandogli di quel tono oscuro e violento insito per natura nell’atto bellico, elemento tutto umano, ma anche selvaggio  e primordiale.

Non ci resta che aspettare questa trasposizione animata in salsa Martin!

 

Scrivi qui il tuo commento...