IN EVIDENZA

Netflix – non solo Serie Tv e Film ma anche Games

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,461FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Next Step: il comparto Games?

Netflix e Telltale Games hanno iniziato una collaborazione

Grazie ad un post di TechRadar si scoprono alcuni nuovi progetti in cantiere per il magnate dello streaming di intrattenimento, Netflix.

Netflix e Telltale Games, azienda leader nel settore indie games di tipo narrativo-interattivo, hanno stipulato un accordo per due progetti:

  1. Minecraft: Story Mode
  2. Stranger Things
Advertising

Per quanto riguarda Minecraft, è  confermata una collaborazione con Telltale Games per la realizzazione di una serie narrativa interattiva in streaming.

Netflix’s Minecraft: Story Mode, composta da 5 episodi, verrà pubblicata sulla piattaforma Netflix in Autunno.

Questi 5 episodi  rappresentano il naturale seguito delle storie interattive già pubblicate come, ad esempio, Stretch Armostrong: The Breakout Buddy Thunerstruck: The Maybe Pile.

Come Funzionerà?

Su quale potrebbe essere il prodotto finale, le fonti puntato sulla piattaforma Amazon Fire Tv come esempio.

Un microcosmo, quello di Amazon Fire Tv, in cui è possibile già trovare e giocare, usando solo un telecomando, ad una serie di giochi pubblicati sempre dalla Telltale Games.

Ben differente invece il progetto Stranger Things.

Dalla serie Original, verrà infatti creata una sorta di storia interattiva ( non si sa ancora se sarà interna alla storyline delle prime 2 stagioni, se legata alla futura terza stagione, o addirittura una storia parallela alla storyline ufficiale) pubblicata solo ed esclusivamente sulla piattaforma Telltale Games e non su quella di Netflix.

Questo secondo progetto ha, a quanto pare, solo ed esclusivamente la funzione di marketing e promozione della terza stagione di Stranger Thgings.

I portavoce di Netflix aggiungono che, anche se il panorama videoludico sia sempre più “cinematografico”,  non hanno alcuna intenzione (per il momento ?!) di sbarcare in quel mondo (anche se hanno già acquisito una licenza IP per Stranger Things) rimanendo nell’intrattenimento tv.

Insomma, non si prevede un terremoto che possa cambiare le sorti del pianeta Gaming tanto quanto quello dell’entertainment.

Di certo c’è la volontà di sfruttare al meglio ogni ambito interattivo per migliorare le sorti e il lancio di nuovi film e serie tv dimostrando come tutti i comparti creativi possano convergere in un unico e caleidoscopico calderone di intrattenimento.

 

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,461FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...