Strano ma vero…un gruppo di fan avrebbe intenzione di autofinanziarsi, tramite crowdfounding, per rifare l’ultimo capitolo della saga di Star Wars: The Last Jedi.

Perché tutto ciò

Il più recente film della saga, diretto da Rian Johnson, è stato 11° nella classifica degli incassi mondiali nella storia del cinema, ma ha diviso il fandom.

Chi si lamentava de Il Risveglio della Forza perché era troppo simile a Una Nuova Speranza, ha accolto positivamente The Last Jedi, che approfondisce tutti i personaggi visti nella pellicola precedente e rende il villain degno di questo nome.

C’è una parte di fan che, invece, ha criticato fortemente l’ultimo film di Star Wars, affermando che quest’ultimo non rientrasse nella saga.

Rian Johnson ha voluto dare un taglio particolare alla pellicola, rendendola un vero e proprio “Star Wars” questo perché ha concentrato l’attenzione sulla battaglia, tra Primo Ordine e Ribellione, svolta nello spazio, come se fosse una battaglia navale.

Le reazioni della troupe.

Verificata la veridicità della campagna di crowdfounding, le reazioni della troupe non si sono fatte attendere criticando, con battute e frecciatine, i creatori di questo progetto.

Primo fra tutti Seth Rogen, sceneggiatore di film come Lanterna VerdeSausage Party Cattivi vicini 2, che ha commentato il tweet così:

La discussione è andata avanti per un po’ con lo sceneggiatore canadese che si è chiesto come si sarebbero riusciti ad ottenere i diritti per il film.

James Gunn si è anche reso disponibile per la regia…ma non del remake di un film che è uscito meno di un anno fa.

Il migliore però è stato senza dubbio il regista stesso di The Last JediRian Johnson, che sul proprio profilo twitter ha scritto.

Conclusioni.

Dopo tutta questa storia direi che è arrivato il momento di tirare le somme.

Gli estremismi sono sempre sbagliati, e anche nel mondo del mondo del cinema questo non fa differenza. Voler rifare un intero film, la raccolta fondi ha raggiunto in queste ore i 150 milioni di dollari, solo perché non rispecchia i canoni di una saga ormai di oltre 40 anni, a mio avviso, è davvero una cosa sbagliata.

George Lucas stesso ha affermato di non aver gradito Il Risveglio della Forza perché non innovava la saga. The Last Jedi ha fatto proprio questo, ribaltare i canoni classici della serie cinematografica.

Il film non è sicuramente privo di critiche, sono il primo ad affermare che tutta la parte di Finn Rose è davvero “inutile”.

Il voler rifare un film per un mega capriccio, com’è questo, lo trovo incredibilmente offensivo verso tutti coloro che hanno lavorato e si sono spesi in modo incredibile per realizzare quello che è davvero un bel film, certamente non esente da critiche, ma un bel film.

Scrivi qui il tuo commento...