IN EVIDENZA

Nasce Ho. Mobile, nuovo operatore virtuale di Vodafone

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,458FansMi piace
1,560FollowerSegui
194FollowerSegui

Ho. Mobile, questo il nome del nuovo MVNO marchiato Vodafone che a pochi giorni dal debutto di Iliad, ha annunciato il suo debutto tramite il sito ufficiale.

Il nuovo operatore Low-cost, che come Fastweb ha fatto della trasparenza il suo cavallo di battaglia, ha infatti presentato la sua offerta, tarata indiscutibilmente sui nuovi standard fissati dal diretto concorrente francese: unica, All Inclusive, che prevede SMS illimitati, chiamate illimitate e 30 Gb di internet in 4G al prezzo di 6,99  € al mese. La sim, sulla quale è possibile effettuare la portabilità, è acquistabile online con spedizione gratuita, prenotabile online con ritiro in uno dei 3000 punti vendita o acquistabile direttamente in uno di questi ultimi al prezzo di 16,99 € così ripartiti: 9,99 € per la sim e per l’attivazione e 7 € per la prima ricarica, dei quali 6,99 € verranno scalati per il primo rinnovo.

La proposta è interessante anche sul versante offshore: SMS e chiamate, così come in Italia, rimangono illimitati; diversamente, il traffico dati viene limitato a 2 Gb, trattamento che in fin dei conti non si distacca troppo da quello che tutti gli altri operatori virtuali e reali, come anche la stessa Vodafone, riservano ai loro clienti.

Advertising

Zero costi nascosti

Ho. , come “Ho tutto chiaro”, slogan sinonimo di correttezza e trasparenza. È proprio con questa frase che hanno voluto promuovere la loro politica “zero costi nascosti”: sono infatti bloccati alla fonte tutti i servizi a pagamento come oroscopi, abbonamenti indesiderati, suonerie, sms bancari e di tracciamento e i numeri 199, 144, 166, 899, i quali possono essere,all’occorrenza, riabilitati in un qualunque momento tramite il call center o tramite l’app dedicata.

L’hotspot è gratuito (il quale è stato reso tale recentemente anche dall’operatore madre; n.d.r.) e, trattandosi di una ricaricabile, non vi è alcuna penale in caso di recesso: non sono infatti richiesti carta di credito o conto corrente bancario.

Viene introdotta anche, all’occorrenza, la possibilità di rinnovo anticipato dell’offerta: al superamento dei 30 Gb infatti, il collegamento al punto di accesso verrà interrotto per evitare spese indesiderate ma l’utente potrà comunque ricaricare il credito e decidere di far ripartire l’offerta senza costi aggiuntivi iniziando un nuovo ciclo mensile.

La garanzia dell’operatore rosso

Ricordiamo inoltre che Ho. Mobile viaggerà sulla rete 4G Vodafone, probabilmente la migliore in europa e quindi una garanzia anche a livello prestazionale e di copertura (99% sul territorio italiano; n.d.r).

Diventa quindi ancora più dinamico il mercato italiano della telefonia mobile, sempre più instabile e concorrenziale. Per ora quella sopracitata sembra essere una tariffa di benvenuto a tempo limitato e come per Iliad, probabilmente destinata a lievitare poichè viene indicata come data ultima per l’attivazione il 31/07/2018 ma ad ogni modo saranno decisive le prossime settimane per comprendere integralmente le strategie di mercato del nuovo entrato facendo particolare attenzione alla risposta dei tanti concorrenti sulla piazza, Vodafone e TIM in primis.

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,458FansMi piace
1,560FollowerSegui
194FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...