spot_imgspot_img

Recensione: I kill giants di Joe Kelly e JM Ken Niimura

Graphic Novel edita da BAO publishing

PUBBLICITÀspot_imgspot_img
I kill giants è una graphic novel scritta da Joe Kelly e disegnata da Ken Niimura, uscita in Italia nel 2015 per BAO Publishing.
Barbara Thorson è una bambina di quinta elementare, molto cinica per la sua età, dà risposte sprezzanti ed ironiche a tutti senza distinzione: alla maestra, alla bulla della scuola che la perseguita e a chi cerca di esserle amica. Barbara ha un compito importante da svolgere: uccidere i Giganti con il suo martello magico chiamato Coveleski. Da un po’ di tempo però la bambina dorme in cantina, perché al primo piano della sua casa c’è qualcosa che le fa un’immensa paura. Piuttosto strano per una cacciatrice di Giganti aver paura.
La realtà, difficile da digerire, si mischia alle fantasie di Barbara. La domanda che sorge spontanea è: i Giganti, esistono?

Cover disegnata da Zerocalcare

I kill giants è una storia commovente, non fatevi ingannare dalla trama e dai disegni semplici di Ken Niimura, è molto più concreta di quello che sembra.

La stessa Bao Publishing ha dichiarato che I kill giants è uno dei volumi più apprezzati del catalogo ed è anche una delle graphic novel consigliate da Zerocalcare, che ne ha realizzato la variant cover.

Locandina del Film

Inoltre, è stato prodotto un film in live-action, diretto da Anders Walters e interpretato da Zoe Saldana e da Madison Wolfe. Da pochi giorni  disponibile su Netflix. In occasione dell’uscita del film BAO Publishing ha annunciato una nuova edizione, versione Titan Edition: cartonata, con pagine extra, compresa la sceneggiatura di Joe Kelly. Uscirà il 20 settembre.

See you space cowboy,
Federica

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

ARGOMENTI CORRELATI

LASCIA IL TUO COMMENTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img

CORRELATI

spot_img
Federica Borghi
Scienziata politica, geneticamente Nerd, lettrice compulsiva di carta stampata, il suo futuro è Digital.

POTREBBERO INTERESSARTI: