IN EVIDENZA

Nathan Never Generazioni 3 I dominatori del cosmo: La recensione

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,458FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Ritorna la serie Generazioni di Nathan Never con i suoi assurdi "what if". Il numero 3 "I dominatori del cosmo" è dedicato alla space opera!

La space opera è uno dei generi più famosi della fantascienza: prevede imperi galattici, battaglie stellari, viaggi interstellari, razze aliene… Quindi rappresenta l’avventura nello spazio più profondo, ed è un genere a cui fra l’altro appartiene la saga di Star Wars. Ricordiamo che la serie Generazioni di Nathan Never prevede tutti potenziali “numeri 0” di serie che presentano Nathan “alternativi”. Dopo il Nathan “hard boiled” e il Nathan Kenshiro abbiamo quindi il Nathan “Star-Lord”! Citiamo i Guardiani della Galassia perché è un’altra delle ispirazioni del numero 3. Anche qui come nei Guardiani ci sono dei criminali spaziali da strapazzo che si ritroveranno eroi loro malgrado. Ovviamente la banda è capitanata da Nathan e poi è costituita dalle versioni di questa realtà di Legs, May, Branko e Sigmund. Il gruppo si troverà coinvolto nella guerra fra Impero Alfa e l’Orda Omega.. Un’altra delle caratteristiche della serie Generazioni è che c’è una specie di continuity fra le varie realtà, quindi una cosa successa in una dimensione la ritroviamo anche nell’altra, come se il destino dei vari Nathan fosse ineluttabile! Parlando degli aspetti tecnici, il soggetto come sempre è di Antonio Serra e la sceneggiatura è di Giovanni Eccher, mentre i disegni e la copertina, ottimi e indicatissimi nella loro “classicità”, sono di Andrea Bormida.

Nathan Never Generazioni 3: I dominatori del cosmo – di Serra, Eccher e Bormida
pagine 98  – euro 3.90
Sergio Bonelli Editore

Advertising
Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,458FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...