Qualcosa si sta muovendo per le prossime edizioni degli  Oscar, vediamo insieme cosa.

La cerimonia

Oscar

Gli Oscar sono sempre stati la manifestazione cinematografica più  importante del mondo, vuoi perchè gli States sono il primo paese per produzione di film di successo, vuoi perchè “all is bigger in US”, fatto sta che ogni anno gli appassionati di cinema di tutto il mondo si ritrovano davanti al loro televisore per assistere in diretta a questa manifestazione.

Se agli inizi rappresentavano qualcosa di davvero importante e fondamentale per il cinema mondiale, con il tempo hanno perso il loro significato. Molti critici cinematografici, infatti, lamentano diverse imperfezioni nelle scelte dei film e non solo.
Il politicaly correct ha fatto sentire la sua lunga mano, e negli ultimi anni ha fatto pesare la sua presenza negli Oscar.
Basti pensare, infatti, a tutte le polemiche che sono state mosse dalla comunità afroamericana per le poche candidature dei propri membri, di qualche anno fa.

Da qualche anno ormai la manifestazione ha perso la maggior parte del suo significato, ed è diventata una cosa quasi esclusivamente economica. Lo sfarzo e il red carpet hanno permesso alla cerimonia di andare avanti.

I vertici non più contenti dei soli soldi americani, per venire incontro a tutti i paesi del mondo hanno modificato alcune regole.

I cambiamenti

Da quello che sappiamo ci saranno tre sostanziali cambiamenti, che modificheranno in toto la cerimonia di premiazione degli Oscar.

La durata

La prima di queste modifiche riguarda la durata. La cerimonia infatti sarà ridotta dalle classiche 4 ore e 30 minuti a 3. Come faranno? vi starete chiedendo voi. Molto semplice.
La cerimonia andrà avanti, ma voi non la vederete. Com’è possibile? Alcuni premi (ancora da decidere quali) saranno trasmessi durante gli stacchi pubblicitari.
Le categorie che subiranno questo “taglio” saranno quelli minori.

Questa sarà una grande ingiustizia. Riconoscere solo in modo parziale l’importanza di alcuni premi rispetto ad altri è qualcosa di estremamente sbagliato.

Oscar

Un film è fatto da tutte le persone che ci lavorano, senza una buona fotografia tutto il film salta, senza una buona colonna sonora tutto salta. Pensate al Gladiatore senza le musiche di Hans Zimmer. Ma anche le altre categorie: avete mai visto un attore senza trucco o come si vestono nella vita privata? Ecco meglio non continuare.

Molto probabilmente le categorie che saranno “soppresse” saranno quelle:

  • dei miglior cortometraggi (commedia e documentario);
  • del miglior film straniero (spero tanto di no, ma teniamoci pronti a questa eventualità);
  • per le miglior didascalie;
  • e le altre categorie che normalmente sono messe all’inizio della cerimonia.
Una nuova categoria

Come se l’eliminazione della diretta di alcune categorie non bastasse, l’Accademy ha deciso di crearne una nuova.

Oscar

Sarà creato un Oscar al miglior blockbuster. Sarà molto più facile per film come quelli Marvel Star Wars portarsi a casa un premio del genere.
Questo servirà ad avvicinare di più le persone di tutto il mondo, anche chi non è appassionato di cinema, alla manifestazione.

Questo potrebbe alzare il livello medio dei film che a tutti noi piacciono, ma che da un punto di vista tecnico non hanno mai eccelso, se non in raro caso, e in categorie come “Miglior colonna sonora” o “Miglior effetti speciali”.
Probabilmente questo porterà le case di produzione ad ingaggiare persone importanti nel cast dei loro blockbuster, come sta già succedendo, basti pensare al nuovo film di Star Trek.

Cambia anche la data

L’ultima modifica sarà quella della data, anticipata al 9 Febbraio, e non più il classico 23.

Questa è l’unica modifica di cui non ho personalmente paura.

Conclusioni

Sicuramente qualcosa doveva cambiare all’interno della cerimonia degli Oscar, i cambiamenti fanno parte della vita…ma non so se questo tipo di cambiamenti saranno i migliori tra i tanti che si potevano fare.
Sono parzialmente d’accordo sul premiare i film che riescono a portare in sala molta gente come i vari Star WarsAvengers DC (tranquilli raga scherzo), questo però solo se il premio è meritato.

Fateci sapere cosa ne pensate di queste modifiche con un commento…e ricordate…Nerdpool non va mai in vacanza.

P.S. Ci dispiace per Victor Laszlo 88 che non potrà più usare la scusa della cerimonia lunga per mangiare cibo di dubbia provenienza.

Scrivi qui il tuo commento...