IN EVIDENZA

The Hexer: un film su The Witcher esisteva già

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
206FollowerSegui

L'arrivo della serie tv su The Witcher targata Netflix è sulla bocca di tutti. Non si può dire esattamente la stessa cosa di The Hexer...

Come molti di voi sicuramente sapranno, da qualche giorno sta circolando sui blog del settore la notizia circa lo sviluppo di una produzione audiovisiva a cadenza seriale su The Witcher.

Ad incaricarsi di questa gravosa responsabilità, per fortuna (o per sfortuna) sarà l’ormai affermata azienda di Scotts Valley. Parliamo ovviamente di Netflix che aveva ormai annunciato questa intenzione ben prima dell’ultimo, importantissimo sviluppo.

Ebbene – udite, udite – così direbbero degli annunciatori di corte che tanto si prestano alle atmosfere descritte nel romanzo di  Andrzej Sapkowski – di cui la serie sarà adattamento – ad interpretare il ruolo dello Strigo più amato al mondo, sarà niente poco meno che Henry Cavill, il noto attore che negli ultimi film della DC ha recitato nei panni di Superman.

Prossimo ad appendere il suo mantello rosso al chiodo, Henry Cavill ha descritto questa esperienza con note d’entusiasmo, le stesse che si auspicano centinaia di fan in tutto il mondo.

The Hexer

Se stavate già preparando un viaggio con un bagaglio pieno di Hype, per partire alla scoperta di questa “assoluta novità” targata Netflix, beh, ecco… Prima c’è qualcosa che dovreste sapere in merito.

Il Witcher del 2001: The Hexer

Un film – e successivamente una serie tv – su The Witcher, esistono già e risalgono al 2001 con il titolo originale di Wiedzmin. Produzione di origine polacca e internazionalmente ribattezzata come “The Hexer”, questo film venne accolto decisamente male dalla critica che in men che non si dica oscurò la sua presenza dai palinsesti di ogni dove.

Tra l’altro, non poteva definirsi neanche un vero lungo metraggio in quanto la pellicola proposta era stata intesa per essere utilizzata come episodio pilota, in una serie a puntate che da li a poco avrebbe “continuato” il debutto non esattamente trionfale.

Il regista, Marek Brodzki (aiuto regista sul set di Schindler’s List) decise in ogni caso di riproporre il tutto un anno dopo, nel 2002. Riacquistato il proprio spazio, la storia era molto più coerente e ben sviluppata rispetto al film, ma la pessima reputazione di quest’ultimo continuò a perseguitare lo show che si annebbiò in soli 13 appuntamenti.

the hexer
E che brutta cosa sto The Hexer

Durante un’intervista nel 2003, a Sapkowski venne chiesto cosa ne pensasse di “The Hexer”. L’autore è notoriamente conosciuto per uno che non la manda a dire e rispose più o meno così:<<mi basta una sola parola per rispondere alla sua domanda. È una parola volgare ma molto breve… >>

ARGOMENTI CORRELATI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
206FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI