Gotham: Cameron Monaghan sulla relazione tra Batman e Joker

Il Joker ha esordito nel lontano 1940 nel primo numero della serie a fumetti di Batman pubblicato dalla DC Comics. È uno dei più celebri supercriminali dei fumetti, oltre ad essere la nemesi per eccellenza dell’Uomo Pipistrello. L’Artista dell’Omicidio, così si è autoproclamato, è al centro delle più grandi storie del vigilante di Gotham.

Nel corso degli anni, Batman e Joker hanno avuto una relazione incredibilmente complicata, quasi un’ossessione. Le azioni di uno si scontrano quasi sempre con le azioni dell’altro. Proprio come il Joker ha sottolineato in diverse occasioni, i due personaggi hanno bisogno l’uno dell’altro.

Durante l’interrogatorio ne Il Cavaliere Oscuro il Joker, del compianto Heath Ledger, diceva questo discutendo con Batman:

“Io non… io non voglio ucciderti! Che faccio senza di te? Torno a fregare i trafficanti mafiosi? No, no. No. No, tu… tu completi… me!”

Questo rapporto ossessivo è finalmente stato riproposto nella quarta stagione di GothamJeremiah ha immediatamente sviluppato un rapporto di amicizia e complicità con Bruce prima di “premere l’interruttore” e spingere Gotham sull’orlo del precipizio.

Le azioni di Valeska hanno portato Bruce ad una reazione violenta che siamo sicuri sfocerà nella creazione dell’iconico abbinamento che appassiona da anni i fan del Crociato Incappucciato e del Pagliaccio Principe del Crimine.

Gotham: Cameron Monaghan su Batman e Joker

Le dichiarazioni sul set di Gotham

Durante una recente intervista a comicbook.comMonaghan (attore che interpreta Joker/Jeremiah) ha sottolineato che questo rapporto in realtà aiuta a mostrare quel briciolo di umanità rimasta in Jeremiah.

“È una strana relazione […]. Non c’è amore, non c’è rispetto, c’è solo odio. È molto difficile per Jeremiah capire quanto questo sia complicato. Lui è concentrato sul ‘Devo impressionarlo. Devo mostrarglielo. Devo dimostrarlo’. È interessante perché è l’unico vero barlume di umanità e vulnerabilità che vediamo in Jeremiah. […] È tragico che abbia questa strana ammirazione, questo desiderio di stringere amicizia con lui. Penso che sia convinto di essere in grado di coinvolgere Bruce e portarlo sul suo stesso percorso. Tutto quello che fa nel corso della stagione è questo, e lo  fa in un modo molto elaborato, violento e terribile.”

Cosa ne pensate del Joker di Cameron Monaghan? Ditecelo nei commenti.

Nella quinta stagione torneranno anche Ben McKenzie nei panni James Gordon, Donald Logue nel ruolo di Harvey Bullock e David Mazouz che interpreterà Bruce Wayne. Camren Bicondova sarà nuovamente Selina Kyle e Sean Pertwee interpreterà per l’ultima volta Alfred Pennyworth.

Continuate a seguirci, qui su nerdpool.it, per non perdervi tutti gli aggiornamenti su tutte le vostre serie tv preferite.

Scrivi qui il tuo commento...