IN EVIDENZA

I film che non devi perdere a novembre

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,443FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

NOVEMBRE ESCE PREPOTENTE CON LA LISTA DEI DIECI FILM CHE NON VANNO ASSOLUTAMENTE PERSI PER L'INIZIO DELLA CORSA ALLA STAGIONE DELLE PREMIAZIONI

Con novembre si fa un passo avanti verso la stagione delle premiazioni e lo scenario cinematografico difatti si infiamma e inizia ad alzare l’asticella.

Ecco dunque le uscite da non perdere nel mese di novembre.

Il settimo sigillo – 5 novembre

Da una delle menti più geniali del mondo del cinema: Ingmar Bergman, viene riproposto questo mese al cinema uno dei suoi più acclamati capolavori: “Il settimo sigillo”.

Advertising

Ai tempi delle crociate un nobile cavaliere trova ad aspettarlo all’attracco su una spiaggia la Morte.

Antonius restio dal lasciarsi abbandonare senza lottare sfida la Morte a scacchi.

La sfida perpetrata tra le lande della Danimarca diventa un documentario on the road.

Alla visione della morte i paesani si comportano come si può consuetamente pensare: c’è chi cerca di espiare i propri peccati, c’è chi si abbandona ai piaceri della vita che sta per finire.

Solo una famiglia ritrova nella visione della vita che finisce il modo di unirsi ancora di più riuscendo a ritrovare il loro contatto con Dio.

Al ritorno a casa Antonius, dopo aver perso la partita a scacchi, consuma un pasto con la famiglia consapevole della fine che avrebbe fatto di lì a poco.

Un capolavoro del cinema di uno dei più grandi registi di sempre.
Di certo uno dei film da vedere prima della nostra ultima partita a scacchi.

Tutti lo sanno – 8 novembre

Una produzione fortemente dark in contrasto a un’ambientazione lucente e brillante che solo la Spagna può offrire.

Laura (Penelope Cruz) torna al paese natale per il festeggiamento delle nozze della sorella.

Ingabbiata in un matrimonio dove apprezza solo i figli, Laura prende una boccata d’aria nella città natale dove ritrova anche Paco, amico e compagno di giovinezza.

Il concitato momento di festa viene rovinato dall’improvvisa sparizione della figlia di Laura.

Un dramma diretto da Asghar Farhadi che ci terrà incollati ai braccioli per due ore e dieci minuti.

Animali Fantastici. I crimini di Grindelwald – 15 novembre

Per fronteggiare la rivalsa di Gellert Grindelwald (Johnny Depp), Albus Silente reclamerà l’aiuto di Newt Scamander.

I due si troveranno a battere una strada tortuosa in un mondo sempre più scisso tra bene e male dove verranno messi a dura prova tutti i rapporti amicali e familiari.

Chesil Beach. Il segreto di una notte – 15 novembre

Ambientato negli albori del decennio della libertà e delle rivoluzioni (60s), Edward e Florence sono una delle ultime coppie baluarde della perdita della verginità a solo seguito della sola unione matrimoniale.

Gli avvenimenti narrati in questa trasposizione dal romanzo si Ian McEwan è ambientata in un hotel nei pressi della spiaggia di Chesil.

Saoirse Ronan passa dalla libertina ed estroversa “Lady Bird” a un’impacciata giovane donna dubbiosa e incerta sulla sua voglia di unione fisica col giovane marito.

Billy Howle rappresenta un giovane un giovane laureato in storia incerto sul proprio futuro ma quello che vivrà con la moglie non sarà la solita prima notte di nozze.

Widows. Eredità criminale – 15 novembre

Dietro un grande uomo c’è sempre una grande donna. Questo disse una volta un grande uomo.

A seguito della morte del marito durante una rapina, Veronica si ritrova vedova e indebitata con un politico corrotto.

Con Veronica anche le altre due vedove della rapina si trovano in pessime situazioni economiche, decidono dunque tutte assieme di portare al termine l’ultimo colpo dei mariti.
A loro si aggiungerà l’immancabile pilota asso, una parruchiera.

La notte è piccola per noi – 22 novembre

Un enorme specchio della società moderna porta sullo schermo tanti campioni del popolo italiano.

Il fulcro della pellicola è una sala da ballo che ospita le più variopinte coppie per una notte di baldorie.

Gianfrancesco Lazotti porta in scena uno spaccato di Italia che diventano parte di un’enorme serata per poi dividersi e tornare alle vite di tutti i giorni.

Bohemian Rapsody – 29 novembre

Bryan Singer dirige un immenso Rami Malek in un biopic sui Queen.

In questa pellicola verrà portata in scena uno straccio di vita di una delle band più importanti di sempre e del suo cantante Freddy Mercury.

I quattro assieme hanno sfidato i cliché e hanno portato la loro musica in tutto il mondo ma soprattutto l’hanno lasciata ai posteri per molti anni a venire.

Il Grinch – 29 novembre

A diciotto anni dalla trasposizione cinematografica live-action con protagonista Jim Carrey, torna al cinema “Il Grinch”.

Eremita cinico ed estremamente riluttante nei confronti del Natale, il Grinch è una creatura che vive in una caverna con il suo cane Max.

Scombussolato dai suoi compaesani di valle, fortemente innamorati della festività che celebra la natività, la verde creatura cerca di rovinare la ricorrenza a tutti.

La speranza per il Grinch di un futuro senza dicembre celebrativo si deve infrangere a seguito della conoscenza di una giovane ragazza che lo farà sentire apprezzato a distanza di anni.

Ride – 29 novembre

Valerio Mastandrea compie la sua nuova fatica cinematografica anche dietro la cinepresa con “Ride”, un dramma tutto italiano.

A seguito della morte di un operaio l’opinione pubblica è tutta riunita nel dolore effimero e rapido di uno scandalo mediatico.

La vera vittima della vicenda è la moglie Carolina disarmata dalla perdita del marito che la lascia con un figlio di dieci anni.

Sopraffatta dall’attenzione che sta avendo per la sua perdita si trova a diventarne quasi vittima e ansiosa di non rispettare le aspettative delle canoniche esposizioni sentimentali che una persona nella sua posizione dovrebbe mostrare.

Ride novembre

Tre volti – 29 novembre

Marziyeh è una giovane ragazza iraniana allevata da un fratello autoritario che la reprime nella realizzazione del suo sogno di diventare attrice.

La ragazza rivela alla sua attrice prediletta di voler tentare il tutto per tutto pur di diventare un’attrice come lei, minaccia perfino di suicidarsi.

Dubbiosa delle intenzioni, la celebre attrice si mette in viaggio in quello che da geografico diventa uno spostamento metafisico e introspettivo per lo spettatore accompagnato per mano dalla regia di Jafar Panahi.

Mese super ricco e scoppiettante quello di novembre che si sa essere mese di grandi rivoluzioni.(V)

Rimanete sintonizzati sulle frequenze di nerdpool.it per aggiornamenti sulle novità più allettanti del mondo cinematografico e non.

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,443FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...