Football Manager 2019, uscito ieri, torna all’attacco con un nuovo capitolo e molteplici miglioramenti.
Come di consuetudine il capitolo di Sports Interactive ci permette di impersonare in quello che è il più completo ruolo di un allenatore di calcio, il manager.
Le feature inserite quest’anno sono molteplici e quasi tutte di nostro gradimento. Come sarà il capitolo di quest’anno? Andiamo a scoprirlo insieme.

Nuove tattiche

Football Manager 2019 porta con sè una maggiore personalizzazione delle tattiche. Sarà possibile modificare a piacimento le fasi di Possesso, Transizione e Non possesso della palla dando un’impronta più marcata al proprio stile di gioco.
Questo lascia la massima personalizzazione al giocatore e permette di sfruttare al meglio i ruoli dei calciatori in base alle tattiche che si vogliono costruire. Per i meno esperti sarà possibile creare tattiche già preimpostate (Tiki Taka Orizzontale, Tiki Taka Verticale, Contropiede, etc.) ed andarle a modificare in seguito.

Football Manager 2019 Tactics

Un allenamento più completo

Un altro aspetto che troviamo modernizzato e sicuramente più personalizzabile è l’allenamento. In Football Manager 2019 sarà possibile andare a modificare le sessioni di allenamento che saranno composte da 3 sedute giornaliere.
Questa nuova introduzione permetterà al giocatore di programmare gli allenamenti anche in base alle tattiche che si vorranno utilizzare nelle partite. Oltre che a migliorare la crescita dei giocatori giovani.
Sono stati anche inseriti i gruppi nei quali dividere i calciatori per gli allenamenti ed ottimizzare al meglio lo sviluppo completo della squadra.

Inoltre l’ultima novità interessante riguardo gli allenamenti è il riepilogo complessivo degli ultimi 7 giorni di allenamenti che ci permetterà di vedere quanto si sono impegnati i giocatori durante le varie sessioni.

Football Manager 2019 New Training

Sistema di scouting più realistico

Giocando un po’ noteremo alcune leggere modifiche al sistema di scouting. Ora più realistico in quanto osservare i calciatori avrà un costo dato dai viaggi che gli scouter affronteranno.
Inoltre inizialmente vedremo solamente una prospettiva delle reali qualità per ogni calciatore, in base alla conoscenza avremo una visione sempre più dettagliata del calciatore che faremo seguire.

Football Manager 2019 Scouting

Goal Line techology, VAR e modifiche in-match

Quest’anno sono stati anche inseriti alcuni piccoli cambiamenti in-match.
Sono state aggiunte le più recenti tecnologie presenti nel reparto calcistico, la Goal Line technology e il VAR che aiuteranno l’arbitro a prendere le decisioni migliori.
Così come già succede nel calcio moderno vedremo l’arbitro fermare il gioco per andare a rivedere l’azione e confermare o ribaltare la decisione presa in precedenza. 

Inoltre i movimenti dei giocatori e della palla sono stati leggermente migliorati ma rimangono ancora molto lontani dal realismo che possono offrire giochi come Fifa e PES.

Cosa non convince

Football Manager 2019 porta molti miglioramenti rispetto al predecessore e non c’è praticamente nulla in cui è peggiorato, ma alcune cose fanno sì che il gioco non sia accessibile a chiunque.

In primis il gioco non risulta user-friendly ed è anche questo uno dei motivi per cui non riesce ad avvicinare a sè giocatori più casual. Il menù è stato leggermente svecchiato ma ancora non convince al 100%, sono troppi i sottomenù nascosti che solamente un veterano di Football Manager conosce.

La simulazione in 3D delle partite rimane ancora scadente per essere un gioco rilasciato nel 2018, sia i modelli sia i movimenti dei giocatori risultano ‘vecchi’, ai livelli dei primi giochi di calcio usciti per PS1.

Infine la modalità multiplayer, che a mio parere ha uno dei potenziali più grandi nell’intero mondo videoludico, non viene sfruttata a dovere. Non è presente nè una modalità competitiva nè una modalità casual. Il gioco si presenta identico anche in multiplayer, con la differenza che andremo a sfidare altre persone. Sarebbe stato bello veder inserire una modalità “Fantacalcio“, o un Fantasy Draft più semplice e meno impegnativo da giocare.

Football Manager 2019

Inoltre come ogni anno è presente anche la versione Touch (compresa nel gioco o acquistabile separatamente come gioco singolo), pensata per coloro che vogliono mettersi al comando di una squadra con una versione un po’ più semplice del gioco.

Ricordiamo a tutti che Football Manager 2019 è disponibile da ieri ed acquistabile su Steam o direttamente dal sito ufficiale.

Voti
Grafica
5.5
Gameplay
9
Longevità
10
Articolo precedenteDaredevil: la recensione della terza stagione
Articolo successivoLoL Worlds 2018: gli Invictus Gaming vincono in finale
Tecnico Informatico. Appassionato di tecnologia e gamer dall'età di 5 anni. La Playstation One è stata la mia prima console e mi ha accompagnato per quasi 10 anni. Attualmente PC Gamer e amante di tutti i generi videoludici.

LASCIA UN COMMENTO

Commenta qui!
Please enter your name here