IN EVIDENZA

Monsters Loves You – Recensione

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
205FollowerSegui

Come per tantissimi altri giochi, sbarca adesso sull’e-shop Nintendo Switch un gioco abbastanza vecchio, uscito già per PC e Android. Stiamo parlando del titolo dell’ormai lontano 2013 di Dejobaan Games, Monsters Loves You. Questo titolo è un simulatore di vita di mostri, in cui le nostre decisioni influenzeranno la nostra esistenza e quella del mondo di gioco attorno a noi. Il tutto avviene in maniera testuale con una casella che ci racconta la “situazione” e le varie scelte che possiamo compiere.

Mondo Mostruoso

Il gioco si apre con la nostra nascita nella “vasca primordiale“, un grande recipiente pieno di un liquido che dà vita ai mostri. Dovremo scappare da lì e cominciare la nostra vita da mostri nel mondo esterno. Questo è l’incipit e tutto ciò che sappiamo di certo sulla trama di questo titolo poiché da lì in poi saremo noi a plasmare il mondo di gioco nonché la trama. Partiamo però con il dire una cosa, il gioco è totalmente in lingua inglese e alcuni termini sono abbastanza difficili per chi magari è alle prime armi. Contando il fatto che il gioco è un’avventura testuale, se non siete abbastanza bravi con la lingua potete anche lasciar perdere l’acquisto.
Tutto ciò è un gran peccato poiché lo humor e le situazioni che si vengono a creare sono molto divertenti, satiriche e interessanti.
Ogni scelta che faremo accrescerà alcuni parametri che determineranno la nostra personalità. Questi parametri sono: Coraggio, Intelligenza, Ferocia, Onestà e Bontà. Facendo una scelta anziché un’altra accresceremo o diminuiremo uno di questi parametri. Per esempio se decidiamo di attaccare un altro mostro in difficoltà, la nostra ferocia aumenterà mentre la nostra bontà diminuirà.

Monster Loves You  Nintendo Switch

Nasce, cresce….distrugge!

Alla fine di ogni fase della nostra vita (infanzia, adolescenza ecc) avremo il resoconto della nostra personalità e di come gli altri mostri ci vedono. Ogni fase dura un determinato numero di giorni e lo svolgimento di ogni attività consuma un giorno quindi dobbiamo stare attenti a quali attività vogliamo svolgere.
La varietà di cose che possono accadere durante la nostra vita è veramente ampia e le nostre decisioni cambiano nella maggior parte dei casi davvero lo svolgimento della trama. Potremmo essere dei paladini della giustizia o dei feroci cannibali che vogliono distruggere il mondo, dipende tutto da noi.
Questa è una cosa che ho veramente apprezzato poiché molte volte in queste tipologie di videogiochi, le nostre scelte non hanno un vero peso. I ragazzi di Dejobaan invece si vede che hanno messo impegno nei dettagli che possiamo trovare all’interno di questa avventura. Una scelta può portarci in una situazione che magari non ci saremmo mai aspettati, cambiando completamente la nostra esperienza.

Monster Loves You Nintendo Switch

Un’avventura mostruosa

Se però da un lato è da apprezzare la ricercatezza in alcuni dettagli, di contro la longevità ne risente parecchio. Non è lunghissima infatti la vita di un nostro personaggio, e avendolo giocato più volte posso affermare che certe partite possono anche durare 20 minuti!. Nonostante ci siano tantissime scelte alternative la ripetitività riesce ad arrivare dopo 3 o 4 partite giocate. Come detto prima le scelte sono si varie ma sempre “limitate”. Se questo gioco lo si pensa in ottica gioco per bambini o adolescenti, ha una potenzialità enorme, ma purtroppo la lingua inglese mette un freno a questo tipo di target.
Per quanto riguarda la parte grafica del gioco è davvero gradevole. Non ci saranno chissà che paesaggi o ambientazioni, però è tutto curato veramente bene nei minimi particolari. Lo stile grafico è unico e facilmente riconoscibile pur ispirandosi ad altre proprietà intellettuali, con colori molto accesi e mostri davvero vari. Il modo in cui vengono rappresentate le varie creature va dal buffo all’inquietante riuscendo perfettamente a trasmettere queste sensazioni al giocatore. Nulla di spettacolare ma in linea con il mood di gioco.
Anche la colonna sonora che accompagna il gioco è veramente piacevole e varia, mantenendo un’armonia perfetta tra mondo di gioco e luoghi in cui ci troviamo. 

Monster Loves You nintendo Switch

Su Switch tutto è più bello

Monsters Loves You è inoltre un porting veramente eccellente, gira in maniera perfetta e dà il meglio di se in versione handled. Grazie infatti ai comandi sul touch screen della nostra console, il titolo guadagna veramente tanto, diventando un’ottima esperienza per chi magari gioca mentre è fuori casa. In questi casi la longevità non eccelsa può diventare un punto di forza per chi magari ha poco tempo per giocare e vuole vivere un’avventura rapida. Al contrario l’esperienza “docked” è parecchio limitativa in quanto, controllando il gioco con gli stick analogici, si perde molto e soprattutto non sono sempre precisi.
D’altronde il gioco nasce come punta e clicca da mouse quindi era prevedibile una difficoltà del genere.
Questo titolo è la dimostrazione che le avventure grafiche vecchio stile su Switch potrebbero diventare di nuovo di moda.

Monster Loves You Nintendo Switch

ARGOMENTI CORRELATI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
205FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI