Netflix

Streaming contro cinema, ecco il grande conflitto alla base di questa norma.
Netflix è il servizio di streaming di serie tv, documentari e film più amato dagli appassionati del mondo del cinema. Ma proprio la diffusione dei film in concomitanza con l’uscita nelle sale cinematografiche è protagonista di questo nuovo decreto.

Il ministro dei Beni Culturali Alberto Bonisoli prende posizione firmando un decreto riguardante lo scontro tra distribuzione cinematografica e Netflix. 

La norma si inserisce in un contesto di polemiche che hanno riguardato anche i maggiori eventi legati al mondo del cinema da Cannes a Venezia. La diatriba ruota intorno alla legittimità o meno della concomitanza di uscita sulla piattaforma online e al cinema di nuovi film. Non vi erano state infatti particolari restrizioni all’inserimento di nuovi progetti cinematografici sia in sala che su Netflix fino alla scorsa primavera.

In un videomessaggio Bonisoli afferma:

Mi accingo oggi a firmare il decreto che regola le finestre in base a cui i film dovranno essere prima distribuiti nelle sale e dopo di questo su tutte le piattaforme che si vuole.

Netflix cinema film

In cosa consiste dunque questa nuova norma?

Innanzitutto è bene sottolineare che il decreto firmato dal ministro Bonisoli è valido solo per i film italiani. Questo aspetto è centrale poiché le produzioni straniere non sono affatto contemplate all’interno di questa nuova legge.

Via libera alla doppia distribuzione di film stranieri ma non di quelli italiani. Per i progetti cinematografici made in Italy invece sarà regolamentata l’uscita su Netflix, favorendone temporalmente l’uscita al cinema.

Bonisoli afferma di voler assicurare tranquillità ai gestori di sale cinematografiche nell’allestire spettacoli, senza avere timore che i film siano già disponibili online su Netflix. Per fare ciò, il decreto assicurerà che le sale cinematografiche abbiano la precedenza

Tuttavia, il rischio è quello di sfavorire paradossalmente gli stessi progetti italiani, che potrebbero sentire la mancanza della presenza immediata sulla piattaforma online.

Altre scottanti news e recensioni le trovate cliccando qui. Buona lettura!

Scrivi qui il tuo commento...