Damiano e Angelina, i protagonisti di Sacro/Profano, tornano a farci ridere con un nuovo volume! I personaggi creati da Mirka Andolfo sono cresciuti ma pur essendo genitori non sono poi tanto cambiati e ce lo dimostreranno chiaramente in Liberaci dal male. Questo volume uscito per Dentiblu in occasione di Lucca Comics & Games ci regala tre episodi di questa strana coppia che i fan della serie non possono assolutamente perdersi!

Liberaci da quel diavolo…

I racconti di Sacro/Profano Liberaci dal male sono scritti da Mirka Andolfo e Gero, mente i disegni sono affidati a diverse artiste. Il primo, che da anche il titolo a questa raccolta, è Liberaci dal male con i disegni di Elisa “Pocci” Pocetta. Angelina e Damiano sono ormai adulti e la loro piccolina Eden sta per lasciare il nido. In occasione del suo compleanno presenterà loro il suo fidanzato, Severino. Sì, quel Severino, il diavoletto al quale insegnava Angelina e che Damiano non ha mai sopportato… Il diavolo non può lasciare la sua figlioletta nelle mani di quel depravato e farà di tutto per screditarlo davanti a moglie e figlia. Ma Damiano, per essere un bravo papà, dovrà capire i suoi errori e lasciare che Eden viva la sua vita.

Un bel racconto dove c’è tanto sentimento, ma anche divertimento. I nostri protagonisti sono invecchiati, ma in fondo sono uguali a come li conosciamo. Continuano a fare casini e continuano ad esserci quelle incomprensioni e momenti sexy che caratterizzano Sacro/Profano. Lo stile di Elisa Pocetta è molto diverso da quello di Mirka ma ci si abitua. Cosa più importante è che rimane molto fedele allo spirito dell’opera, con l’unione di disegno e parole ben azzeccate. Sono belle in particolar modo le parti finali con il lieto fine della storia (non per Damiano, ma se ne farà una ragione…)

Attenti al cane e alla pillolina!

Pongo è il secondo breve racconto con i disegni di Ilaria Catalani e i colori di Silvia Tadei. Pongo con i suoi bisognini rovinerà non solo l’appuntamento galante di Damiano e Angelina, ma anche la vita di un povero cameriere. Ma la sua vità è davvero stata rovinata da un po’ di popo? Una storia breve, ma anche misteriosa con un finale… Se ve lo dicessi non potreste ridere della situazione che rientra perfettamente nei racconti della trilogia originaria di Sacro/Profano. Anche lo stile di disegno è molto simile, ma la storia narrativamente più complessa. Sappiamo già dove si andrà a finire eppure la storia nella sua assurdità ci sorprende e diverte.  

 E finiamo con Le pillonine blu disegnate da Veronica Ciancarini e colorate da Chiara Di Francia. I nostri due protagonisti sono vecchi e Damiano non vuole più fare sesso. Angelina non ci sta e chiede l’aiuto delle famose pillole blu e di uno strano medico. Riusciranno i due a ritrovare la passione che li ha sempre contraddistinti? Una degna conclusione del volume ma non credo che concluda anche le sexy vicende della coppia Angelina e Damiano per quanto così potrebbe sembrare. Diverte vederli invecchiati di aspetto e affrontare i problemi della vecchiaia, ma in fondo sappiamo come sono. Ormai li conosciamo come se fossero nostri amici e sappiamo che al loro rapporto non può mancare un po’ di pepe… 

Liberaci dal male è un volume molto piacevole per gli amanti della serie Sacro/Profano che vedranno degli stili di disegni diversi ma con la stessa ironia e lo stesso divertimento che hanno sempre trovato nell’opera di Mirka Andolfo. Un volume da avere se proprio volete vedere Angelina e Damiano in situazioni mai viste e in una veste più adulta. 

Vi ricordiamo che potete leggere la nostra recensione a Sacro/Profano Omnibus con i primi tre volumi della trilogia! Non perdetevi inoltre la nostra intervista con Mirka Andolfo e anche la recensione di Contronatura 3 La rinascita.

Continuate a seguire Nerd Pool per recensioni e news sul mondo del fumetto e non solo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here