IN EVIDENZA

Se “Netflix” donasse di nuovo gloria a Berserk?

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,443FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Netflix ha parecchie aspirazioni sugli anime e i fan sono ansiosi di vedere cosa il sito abbia in serbo. Tra Castlevania e Devilman Crybaby, il sito ha molto da offrire. Un recente sondaggio sui social media si sta chiedendo se Berserk potrebbe essere sul radar di Netflix.

Il produttore Adi Shankar sembra essere a bordo, e i fan sono proprio dietro di lui.

L’ultimo giro di speculazioni dei fan è iniziato quando è stato pubblicato un sondaggio sulle pagine dei social media di Netflix.

Advertising

Il sito ha chiesto agli utenti quale dei  Guts sia il loro preferito, mettendo insieme, l’uno contro l’altro, due personaggi familiari. 

A Guts di Berserk è stato chiesto di affrontare Guts di Kill la Kill, e sembra che lo Spadaccino Nero stia vincendo.

Guardando i risultati, la leadership di Berserk ha accumulato il 66% dei voti, mentre Kill la Kill ha preso il 34% in questo momento. Netflix ha confermato che i risultati si riflettono nel suo recente sondaggio su Facebook, e i fan di entrambi i siti si stanno chiedendo il perché.

Certo, il sito è particolarmente interessato agli anime, ma i tempi per Berserk sono piuttosto curiosi. 

Non molto tempo fa, lo showrunner dell’anime di Castlevania di Netflix ha confermato il suo interesse per Berserk, e Shankar si è preso un momento per rispondere a questo sondaggio.

“Penso che sappiamo già la mia risposta”, ha scritto Shankar prima di aggiungere una hashtag  “Non un’altra Epoca d’Oro”.

All’inizio di quest’anno, Shankar ha reso noto il suo desiderio per Berserk dopo che il produttore ha parlato con Forbes. Fu lì che lo showrunner disse che era tempo che l’anime tornasse.

Fu in quel momento che lo showrunner disse che era tempo che l’anime tornasse.

“Berserk deve tornare. Se qualcuno di stimabile mi prende i diritti, lo riporto in quell’atmosfera bidimensionale disegnata a mano e lo renderò più vicino al manga, perché la bellezza iper-dettagliata dell’opera d’arte di Kentaro Miura nel manga è il vero capolavoro” ha detto.

Con il successo ottenuto da Castlevania su Netflix, gli interessi di Shankar sono più che semplici sogni. Se il sito è seriamente intenzionato ad espandere la propria libreria, Berserk sarebbe un modo per catturare i fan.

Dopo tutto, la recente uscita dell’anime in franchising è stata criticata per la sua animazione poco brillante in CG, ma la squadra di Shankar è l’opposto dell’ultima. Con il talento giusto a sostegno, un anime  come Berserk potrebbe paragonarsi a serie come Game of Thrones, e i fan stanno cominciando a chiedersi se Netflix stia prendendo in considerazione quel potenziale non ancora sfruttato.

Leggi anche:

Il Re Leone: nuovo live action Disney

Amazon registra cifre da record nel weekend

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,443FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...