Epic Games a quanto pare ha intrapreso già delle azioni legali e praticamente forzato FNBRLeaks a chiudere i suoi account sui vari social media a causa dei leaks.

Tramite una lettera la casa di produzione ha chiesto infatti di eliminare ogni contenuto relativo alla Epic Games stessa.
Dopo dei giorni ha mandato una vera e propria “cease and desist letter” (corrispondente ad un’italiana diffida) a FNBRLeaks.
Preston, il proprietario di FNBRLeaks ha dichiarato che questa lettera è arrivata assieme ad accuse di leaks anche per l’utilizzo di data mining.

Da un’immagine messa su Discord da “Scenario“, uno dei membri dello staff di FNBRLeaks, riguardante il documento ricevuto, l’accusa sarebbe quella di aver rovinato il gioco a milioni di persone che giocano e/o guardano Fortnite.
Questo anticipare i contenuti del gioco avrebbe anche un impatto negativo su coloro che lavorano sodo per creare ed aggiornare Fortnite stesso secondo la Epic.

Per meglio chiarire la siturazione, la Epic Games ha rilasciato ora una dichiarazione ad Eurogamer:

“Il proprietario di questo account ed altri promuovono e pubblicizzano la vendita di mod/cheats per il gioco, il che viola i nostri termini di servizio. Questo non è correlato direttamente al data mining o al leaking”.

Fortnite Epic Games leaks cheats

La “cease and desist” conterrebbe sei richieste però, di cui le prime due sembrano riguardare problemi di legalità dovuti al “modding” e l’aggiramento delle misure di sicurezza della Epic riguardanti codici protetti da copyright.
Nel quinto punto del documento si tratta più specificatamente di acquisizione non autorizzata di informazioni confidenziali e protette da copyright, attraverso l’utilizzo di data mining.

Come continuerà la questione si scoprirà, ma nel frattempo la Epic Games ha ottenuto che FNBRLeak chiudesse parte dei suoi account social (Twitter, Discord, Youtube per ora).
Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere qui sul sito o sui nostri social.
Per questa ed altre news, continuate a seguirci su NerdPool.it!

Se questo articolo vi è interessato vi consigliamo:

Scrivi qui il tuo commento...