IN EVIDENZA

NerdPool consiglia: I giocattoli della nostra infanzia

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,458FansMi piace
1,560FollowerSegui
191FollowerSegui

La rubrica dedicata ai documentari. Parleremo qui della storia dietro i giocattoli di Star Wars, Barbie, He-Man, G.I. Joe, Star Trek, Transformers, LEGO ed Hello Kitty.

Apriamo oggi una nuova rubrica di “NerdPool Consiglia” dedicata ai Documentari.
La piattaforma Netflix (qui per andare alla piattaforma) offre una vasta gamma di titoli che rispondono a qualsiasi tipo di curiosità, dal crime, alla natura, scienza, sociologia, attualità, arte, storia e molto altro ancora.

Iniziamo dunque questa Docu-rubrica con un documentario dedicato ai giocattoli, in particolare “I Giocattoli della nostra infanzia” (The Toys That Made Us).

NerdPool consiglia: I giocattoli della nostra infanzia - NETFLIX (Docu-Serie)

Di cosa parla

Si tratta di una delle migliori serie documentaristiche a tema nerd disponibili su Netflix.

Advertising

Comprende al momento 2 stagioni colme di nostalgia, parola chiave di questa serie. Ogni stagione è formata da 4 episodi, ognuno di questi dedicato ad un franchise di giochi che hanno cambiato la storia.

La Prima Stagione

STAR WARS

Il primo episodio è incentrato su Star Wars, ci viene presentato come tutto ebbe inizio.
Come la Kenner Toys divenne una delle più famose aziende di giochi esistente grazie al suo merchandise.
Numerose sono le curiosità, tra queste l’utilizzo di un calzino per vestire il primo prototipo dei Jawa.

A partire da un calzino i giocattoli di Guerre Stellari divennero dunque i più ricercati e amati del mercato, grazie ad un accordo tra la Kenner e la Lucasfilm.

STAR WARS

BARBIE

Il secondo episodio della prima stagione è dedicato a Barbie, la bambola più famosa e venduta di sempre.
Nata da un fumetto tedesco per adulti, Barbie rappresenta il primo giocattolo per bambine con le sembianze di una giovane donna.
In questo documentario vedremo come nel tempo questa bambola sia cambiata, passando dall’esser fonte di ispirazione a oggetto di scandalo, polemiche e concorrenze.

BARBIE

HE-MAN

He-Man è il protagonista della terza puntata di questo strabiliante documentario.
L’idea del personaggio super muscoloso nasce grazie alle creative menti della Mattel, diventando uno dei giocattoli più amati dai bambini e non solo, grazie all’efficace slogan “I HAVE THE POWER“.
Da ciò prese vita successivamente la serie animata che contribuì ad aumentare esponenzialmente il successo dei giochi dedicati ai Dominatori dell’Universo

HE-MAN

G.I. JOE

Nel quarto episodio ci viene raccontato come è stato creato il primo giocattolo dell’eroe Americano G.I. Joe, in mano alla Hasbro.
Creando dunque un franchise da 1 milione di dollari, dal quale ha origine il termine “Action Figure”.

La Seconda Stagione

Nella seconda stagione vediamo altri 4 episodi dedicati rispettivamente a Star Trek, Transformers, LEGO ed Hello Kitty.

STAR TREK

In questo episodio vediamo l’insorgere dei prodotti con il marchio della famosa serie spaziale.
Raccontando l’incredibile perseveranza per cercare di superare la fama e le vendite dei giochi di Star Wars.
Inizialmente poco dettagliati e con il passare del tempo tempre più perfezionati, i giocattoli di Star Trek hanno un successo straordinario ancora oggi, soprattutto tra gli adulti collezionisti affezionati alla serie.

TRANSFORMERS

L’episodio dedicato ai Transformers ci svelerà come iniziò la produzione di ben 26 robot trasformabili, tramite un accordo tra Hasbro e la casa produttrice giapponese Takara.
Con una successiva serie animata e una serie a fumetti che riscossero grande successo.

TRANSFORMERS

LEGO

La quarta puntata sui mattoncini più famosi del mondo, racconta la nascita del LEGO in Danimarca durante la fine degli anni ’40, grazie ad un’idea di Olek Christiansen.
Con alla base il famoso SISTEMA, i mattoncini LEGO rappresentano un innovativo modo per stimolare la creatività dei bambini, facendo della società una, se non La, casa di produzione di giocattoli più famosa del pianeta.

LEGO

HELLO KITTY

L’ultima puntata di questa seconda stagione ha come protagonista la gattina senza bocca più conosciuta del mondo, Hello Kitty.
Creata dalla mente di “papà Tsuji”, l’imprenditore giapponese Shintaro Tsuji, nata dalla azienda produttrice Sanrio, simbolo di dolcezza e dello stile giapponese Kawaii, Hello Kitty frutta ben 5 miliardi l’anno.

Hello Kitty

Un documentario da non perdere

Un salto indietro nel tempo dunque, attraverso interviste, spot televisivi e battute divertenti dell’esilarante narratore che rendono la docu-serie leggera e coinvolgente.

Con l’intervento dei principali esponenti e progettisti della Hasbro, Mattel e Kenner, che ci sveleranno interessanti aneddoti e curiosità riguardo la realizzazione dei giocattoli più famosi e acquistati della storia.

Elementi storici

Ci viene dunque spiegata l’importanza per un mercato di puntare sulla realizzazione di giochi basati su serie tv o saghe cinematografiche molto amate, i successi e gli insuccessi delle vendite ed interessanti collegamenti con i periodi storici che si stavano vivendo .

Curiose sono inoltre le strategie utilizzate dai produttori di giocattoli che vedono nel corso del tempo un avanzare dei giochi tecnologici, con l’avvento delle prime console, a scapito dei semplici giochi in plastica ai quali i bambini iniziano a non essere più interessanti.

Conclusioni

Un mercato quello dei giocattoli ancora fiorente, che vede come clienti e fruitori non solo bambini, ma anche numerosi adulti collezionisti nostalgici.

Diretta da Tom Stern e prodotta da The Nacelle Company, questa serie è dunque tra quelle consigliatissime da noi di NerdPool; in attesa di una terza stagione, nella quale secondo i rumors si parlerà di: 
Power Rangers, Wrestling, My Little Pony e Tartarughe Ninja.

Continuate a seguirci per non perdervi la prossima serie consigliata da NerdPool!

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,458FansMi piace
1,560FollowerSegui
191FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...