Hayao Miyazaki ha contribuito a realizzare alcune delle storie più magiche degli anime, e la sua Nausicaa sarà presto sul palco in versione kabuki.

Rumors dal Giappone hanno confermato che Nausicaa della Valle del vento è pronta per diventare una rappresentazione teatrale alla fine del prossimo anno.

Secondo un articolo di Anime News Network, Toshio Suzuki, produttore dello studio Studio Ghibli ha confermato l’adattamento teatrale iniziato recentemente. Il progetto adatterà il manga di Hayao Miyazaki e la performance sarà una rappresentazione teatrale kabuki.

In questo momento, Suzuki dice che l’obiettivo è quello di adattare tutti i manga di Miyazaki per il kabuki. G2 è stato selezionato per la regia con un debutto previsto per dicembre 2019 salvo eventuali battute d’arresto.

Nausicaa

È stato deciso il casting per lo spettacolo teatrale, e sembra che l’attore che impersonerà Nausicaa sarà Kikunosuke V ed è colui che ha proposto la trasposizione per il kabuki dell’opera di Miyazaki.

La star sarà affiancata da Nakamura Shichinosuke II che interpreta la Principessa Kushana. Nel cast anche altre star del kabuki come Minosuke Bando, Ukon Onoe II e Matsuya Onoe.

Per quelli di voi che non conoscono Nausicaa, la storia è iniziata nel lontano 1982 per Tokuma Shoten e si è conclusa nel 1984 quando Miyazaki ha diretto un film che è l’adattamento perfetto della serie.

Nausicaa racconta la storia della sua eroina omonima, che è anche la principessa di un piccolo regno, la Valle del Vento.
Nausicaa, vivendo in un mondo piuttosto desolato, cerca di salvare la Valle del Vento dal disastro mentre la guerra ecologica infuria tutto attorno a lei.
Durante un’avventura abbastanza movimentata giovane principessa scopre come i peccati dei suoi antenati hanno dannato il mondo in cui deve vivere e alla fine trova il modo di risanarlo.

Favola ecologica per antonomasia, dopo l’uscita del suo film, Nausicaa è diventato uno dei preferiti tra i fan dello Studio Ghilbli e uno dei film più importanti dell’intera filmografia del Maestro giapponese. Ora, il classico cult di Miyazaki si sta preparando a vivere in una nuova veste e i fan non vedono l’ora di vedere come funzionerà dal vivo sul palco.

Leggi anche:

Studio Ghibli: Hayao Miyazaki racconta il suo Totoro

Il poema del vento e degli alberi Vol.1 – recensione

Attack on Titan: siamo quasi alla fine della serie

Scrivi qui il tuo commento...