Frank Adonis, nato con il nome di Frank Testaverde Scioscia il 27 ottobre 1935 a Brooklyn, ha iniziato la sua carriera con piccole parti da caratterista in film come Il braccio violento della legge e Lucky Luciano.

È stata Denise, la moglie di Frank Adonis a rivelare a TMZ della morte del marito, avvenuta il 26 dicembre a Las Vegas. La morte è avvenuta dopo una lunga malattia ai reni che lo ha costretto ad essere sottoposto negli ultimi 9 giorni a dialisi e alla ventilazione artificiale. La famiglia ha scelto di fargli trascorrere con loro il Natale prima di spegnere le macchine.

Ha poi aggiunto “Ci mancherà, è stato un grande padre e un marito straordinario, ha aiutato tutti gli amici che poteva, grande scrittore, regista e attore, era il mio migliore amico.” Lascia tre figli.

Frank Adonis ha esordito al cinema con un ruolo non accreditato nel film The Connection del 1971 per poi avviarsi ad una lunga carriera con oltre 40 film.

Frank Adonis ha avuto piccoli ruoli in film come Lucky Luciano, Il braccio violento della legge, Crazy Joe o Occhi di Laura Mars prima di approdare a un ruolo serio in Toro scatenato (1980), il biopic su Jake LaMotta di Scorsese con protagonista un immenso Robert De Niro. Nella sua lunghissima carriera, Frank Adonis partecipato anche a numerose serie TV tra cui I Soprano, Law & Order: Criminal Intent, New York Undercover e The Equalizer ma è sicuramente il ruolo di Anthony Stabile nel classico di Scorsese sulla mafia Quei bravi ragazzi (Goodfellas, 1990) quello per cui più lo si ricorda.
Il suo film più recente è stato Proximity to Power uscito nel 2017.
Ha al suo attivo anche un film come regista, One Deadly Road del 1998.

Frank Adonis

Filmografia parziale da attore:
Il braccio violento della legge (The French Connection) di William Friedkin (1971)
Crazy Joe, regia di Steven Knight (1974)
Lucky Luciano, regia di Francesco Rosi(1974)
Occhi di Laura Mars (Eyes of Laura Mars), regia di Irvin Kershner (1978)
Toro scatenato (Raging Bull) , regia di Martin Scorsese (1980)
Wall Street, regia di Oliver Stone (1987)
King of New York, regia di Abel Ferrara (1990)
Quei bravi ragazzi (Goodfellas), regia di Martin Scorsese (1990)
Il cattivo tenente (Bad Lieutenant), regia of Abel Ferrara (1992)
Una vita al massimo (True Romance), regia di Tony Scott (1993)
Ace Ventura – L’acchiappanimali (Ace Ventura: Pet Detective), regia di Tom Shadyac (1994)
Casinò, regia di Martin Scorsese (1995)
Il giurato (The Juror), regia di Brian Gibson (1996)
Ghost Dog – Il codice del samurai (Ghost Dog), regia di Jim Jarmusch (1999)
Black & White (Black and White), regia di James Toback (1999)

Leggi anche:

Avengers: Endgame e Spider-Man: Far From Home, dai set LEGO alcune rivelazioni

Report: Fortnite spinge Epic Games a un profitto di 3 miliardi di dollari per il 2018

Spider-Man: Un Nuovo Universo – Recensione

Scrivi qui il tuo commento...