IN EVIDENZA

HellSign – Recensione

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
205FollowerSegui

La nostra impressione su HellSign, ultimo nato, ancora in Early Access, della Ballistic Interactive

Rilasciato il 9 novembre 2018 in Early Access su Steam, HellSign è il risultato del lavoro del team creativo (Pete Skyking e Ariel Chai) dell’australiana Ballistic Interactive.
HellSign è un gioco di ruolo investigativo sovrannaturale, in cui si assume il ruolo di un cacciatore freelance che costruisce la sua carriera verso la scoperta del terrore.

La Storia

Svegliato con il vago ricordo di essere morto la notte prima, il nostro personaggio si ritrova in uno stato di delirio indotto dalla droga mentre si trovava in un pericoloso lavoro. C’è un marchio fresco sulla sua pelle, un marchio che non ricorda, ma che gli causa un grande disagio. Si ritrova a seguire una pista insanguinata dove sono stati registrati strani avvistamenti, da donne spettrali che invitano la gente ad entrare nella nebbia, a ragni grandi come lupi: l’Australia è un posto pericoloso in cui vivere .

Come diventare un Cacciatore

  • Impara i Trucchi del Mestiere

Inizia il tuo viaggio con una torcia tremolante, una pistola arrugginita e un sacco di budella. Completa i lavori per sviluppare le tue abilità e apprendere di più sui mostri che infestano la notte. Sviluppa il tuo personaggio e costruisci il tuo arsenale attraverso un RPG dettagliato e un sistema di lavoro. Diventa un cacciatore d’élite e ottieni la tua vendetta.

  • Scegli i tuoi contratti

Ci sono tanti i tipi di creature che si aggirano per le strade, da fantasmi a segugi infernali, mostruosi ragni e demoni. L’ordine con cui prendi i tuoi contratti dipende da te, ma ogni mostro che uccidi ti avvicina a scoprire la verità oscura.

  • Caccia o sarai cacciato!

Spetta a te liberare la città. Puoi usare armi da fuoco e lasciare che il tuo fucile faccia il suo dovere, oppure puoi pianificare e ricercare i tuoi obiettivi per usare le loro debolezze contro di loro.

  • Studia la tua preda

Come cacciatore, la conoscenza è una delle tue più grandi armi. Leggendo il tuo ambiente e scoprendo i punti deboli delle creature che stai cercando, puoi renderlo un po’ più facile ucciderli. Il Cryptonomicon è la guida per i cacciatori, che tiene traccia delle creature che hai ucciso e degli indizi che hai raccolto.

  • Usa i tuoi strumenti

Dai fucili a pompa, alle trappole esplosive, ai colpi di nitrato d’argento e ai gadget ad alta tecnologia, ci sono molti strumenti nel tuo arsenale che possono aiutarti a combattere l’oscurità. Scegliere cosa portare con te e quando usarlo può essere la differenza tra la vittoria e una sconfitta grizzly.

Il GamePlay

Quando si avvia HellSign si ha a disposizione un primo blocco come tutorial nel quale imparare i comandi, familiarizzare con la visuale di gioco isometrica e creare il proprio personaggio.

Oltre a scegliere il nome, si potrà decidere che tipologia di cacciatore sceglieremo di essere. Ci sono ben 9 categorie di Hunter: Lo Stalker, il mercenario, Renegade, il Breacher, il medico da campo, l’archeologo, il ninja, il detective e il Drifter.

Ogni categoria ha un numero di livelli raggiungibili (da un minimo di 1 del Drifter, ad un massimo di 3). In più, per ogni sottotipo di Cacciatore si hanno delle peculiari Skills da acquisire durante il gioco e delle armi (1 o 2).
A seconda della tipologia di Cacciatore che si decide di interpretare, si avrà un kit base a disposizione per il tutorial.

Una volta completato il tutorial (10 minuti al massimo), finalmente ci si potrà aggirare per la città usando la mappa interattiva. Ovviamente si dovranno seguire le indicazioni dello storyline anche se si avrà ampia scelta di movimento durante le missioni.
Ogni missione, o lavoro, viene assegnato presso il Bar locale. Di volta in volta si dovrà sostenere una serie di dialoghi fin troppo rigidi nella scelta delle battute con uno degli Scout, Banjo, o altri avventori del bar. Si avrà la possibilità anche di provare una mano di Blackjack o di vendere gli oggetti o indizi trovati durante la missione per far cassa e acquistare armi, indumenti ed altri accessori.

Ad inizio del primo capitolo (unico fin’ora disponibile) si visiteranno dunque il Bar, la propria casa (la confort zone del personaggio), il negozio di armi di Noah e la seconda casa infestata (dopo la prima del tutorial).
Man mano che si completeranno le missioni, si aumenterà il proprio livello, si otterranno oggetti di scambio, skills e si imparerà ad usare il  Cryptonomicon.
Il Cryptonomicon, insieme alle armi, è l’oggetto più utile che si ha a disposizione sempre.

Il Lato Tecnico

A livello visuale, il gioco non ha nulla da invidiare a titoli ben più blasonati del genere, ad esempio  Metal Gear Solid. La visuale isometrica è di ottima fattura. La fluidità delle azioni è ottimale eccezion fatta per piccoli mini-freeze che ogni tanto bloccano il gioco.
Il sonoro è coinvolgente. Si passa da un sottofondo “mistery” durante l’esplorazione investigativa, a sonorità più metal che si ritrovano nel bar. Un mix di tutto rispetto.

ARGOMENTI CORRELATI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
205FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI

Panini Comics presenta ARCADIA -Volume 1: Mad World

Uscita: 26 novembre 2020Prezzo: 17 euroPagine: 144Rilegatura: CartonatoFormato: 17x26Interni: A coloriDistribuzione: fumetteria, libreria, online Sta per terminare l’attesa! Giovedì 26...