IN EVIDENZA

Dragon Ball Heroes – la versione anime dei Sinistri Sei Marvel

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
190FollowerSegui

Nell’ultimo episodio di Heroes troviamo un’altra similitudine con Marvel

Con l’ultimo episodio di Dragon Ball Heroes, serie animata uscita in promozione dell’ omonimo gioco di carte, si è chiuso l’arco narrativo del Pianeta Prigioniero.
L’episodio ha posto fine ad una grande battaglia dove Goku ha apparentemente sconfitto Cumber tramite l’ultra istinto.
Ora, dopo la grande battaglia, avrà iniziò la grande guerra.

Il nuovo arco narrativo infatti si intitola Conflitto Universale: l’alba della guerra ed ha presentato un nuovo, ma conosciuto, nemico. 
Zamasu torna sullo schermo a far tremare i nostri eroi.
Arriva scortato da altri cattivi, di cui non si conosce molto.
Possiamo però affermare che questa formazione è una rappresentazione della squadra Marvel dei Sinistri Sei.

L’uomo Ragno e i Sinistri Sei

La squadra Marvel è composta da super criminali uniti nella lotta/vendetta contro l’Uomo Ragno, il quale li aveva sconfitti singolarmente.
Qui, in Dragon Ball Heroes, l’idea pare la stessa: Zamusu raccoglie in battaglia dei cattivi per sconfiggere un nemico comune.
Nella fila di questi super criminali dell’universo Dragon Ball, troviamo una figura simile a Fu, il primo cattivo di Dragon Ball Heroes.
Cumber, il Saiyan malvagio, viene reclutato da Zamasu salvandolo dal campo di battaglia mentre gli altri cattivi restano ancora sconosciuti.

La squadra di cattivi di Dragon Ball Heroes

In questo nuovo arco, per sconfiggere la versione dei Sinistri Sei proposta dal franchise, Goku avrà bisogno di molto aiuto. Sarà qui che potremmo vedere tornare sul campo alcuni tra i personaggi conosciuti durante il Torneo del Potere di Dragon Ball Super.
Jiren, Hit e i Saiyan dell’Universo 6 sono pronti a sbarcare anche in questa serie.

Per quale squadra tiferanno i fans?

Leggi anche:

FONTE:comicbook

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
190FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...