Dragon Ball Super: dettagli sul difficile sacrificio di un dio

Moro è un villain talmente terrificante, da portare le divinità ad un estremo sacrificio


Dragon Ball Super è pronto ad allargare nuovamente i suoi eventi canonici grazie all’ultimo arco narrativo Il Prigioniero della Pattuglia Galattica e nuovi rumors non ci hanno lasciato a secco riguardo a stupefacenti rivelazioni. Dopotutto, il manga è in anticipo rispetto alla serie animata e ha confermato che un Kaioshin ha  compiuto un sacrificio estremo molti anni prima, quando Goku non era nemmeno un pensiero.

Recentemente, Dragon Ball Super ha rilasciato il suo ultimo capitolo, ed è stato in questa occasione che i fan hanno rivisto un personaggio a loro familiare. Dopo un lungo periodo di assenza ( dalla saga di Majn-buu in Dragon Ball Z), il Daikaioh è riapparso in un flashback che vede protagonisti lui ed un malvagio stregone, Moro.  In questo ricordo, i fan si sono pienamente resi conto di quanto al di là dovesse andare la divinità per sconfiggere il suo nemico.

Nelle prime pagine del capitolo 43 del manga di Dragon Ball Super, i lettori si sono imbattuti in uno spettacolo inquietante con Moro che devasta  la galassia. Persino il Daikaioh ed il Supremo Kaioh del Sud sono in enorme difficoltà per sconfiggere il temuto rivale. Soprattutto ,per la capacità dello stregone di aumentare notevolmente la sua forza e la sua magia divorando letteralmente interi pianeti.

Le due entità superiori, però, sapevano che c’era un modo per sconfiggerlo.

Moro contro il Daikaioh e il Supremo Kaioh del Sud da una tavola di Dragon Ball Super

Tutto ciò che serviva era che il Supremo Kaioh regnante rinunciasse a tutti i suoi poteri divini per sconfiggere definitivamente Moro.

“Non ho scelta. Userò i miei poteri divini per rubare la sua magia”, così il Daikaioh dice al Supremo Kaioh del Sud.

Alla domanda su come il Daikaioh potesse sacrificare il suo potere, l’eroe ha continuato spiegando che esisteva un’unica soluzione per quella situazione estrema e che avrebbe utilizzato nel peggiore degli scenari.

“L’ho creato. Ho avuto la sensazione che sarebbe tornato utile un giorno. È troppo pericoloso da insegnare a chiunque altro. “

La divinità rinuncia ai suoi  speciali poteri per sigillare la maggior parte di quelli di Moro, ma il villain è ancora abbastanza forte da dare ai Kaioshin attimi difficili. È solo grazie alla Pattuglia Galattica che Moro viene rinchiuso in una prigione, ma la loro condanna non potrà durare per sempre. Ora, Moro è a piede libero e i fan si sentono inquieti al pensiero che Goku potrebbe dover sacrificarsi ugualmente al Daikaioh per fermare il malvagio stregone.

Voi che pensate cari lettori? Goku Troverà una soluzione diversa o seguirà lo stesso destino del Daikaioh? Fatecelo sapere con un commento.

Leggi anche: