Il Produttore di Anthem (EA Games/BioWare) ha rassicurato gli utenti che il titolo non avrà Loot Box

Ad ogni uscita di un titolo della EA Games la domanda che tutti si pongono è: ci sarà il famoso Loot Box con acquisti in-games? Per Anthem  pare proprio di no!

È una domanda giusta. Di fatto, è una di quelle domande che emergono spesso da quando EA ha implementato un controverso sistema di bottino (Loot Box) nella sua versione 2017 Star Wars: Battlefront II, prima di decidere di eliminarlo optando per regalare contenuti gratuiti. Questa decisione si è rivelata giusta, anche se l’impatto di tale sistema ha comunque penalizzato le vendite.

Un sistema, quello degli acquisti in-game molto usato nei mobile game (Come ad esempio Rival Kingdom) o in titoli molto gettonati come Fortnite. Sistema che penalizza tutti quei giocatori che alle loro spalle non hanno sponsor o team pronti a spendere in titoli pay-per-win.
Ma per Anthem e la sua nuova avventura è sceso in campo Michael Gamble, Lead Producer BioWare. In un tweet ha rassicurato i fan spiegando che non saranno presenti sistetmi Loot Box, ma microtransazioni per acquisto di oggetti.


Gamble ha insistito sul concetto che comunque le microtransazioni non agevoleranno in maniera esponenziale, evitando quindi che il titolo diventi un pay-per-win, ma che resti una scelta facoltativa del giocatore. L’editore ha quindi fatto marcia indietro sul sistema Loot Box visto e considerato che in alcuni Paesi si sta iniziando a considerarlo una lieve forma di gioco d’azzardo e quindi illegale.

Per ora non si conoscono i dettagli post-lancio (previsto per il 22 Febbraio). Di certo, a prescindere dalla versione acquistata, chi effettuerà il preordine del titolo potrà scaricare la Demo di Anthem a partire dal 25 gennaio assieme agli abbonati ai servizi EA Access e Origin Access. Per tutti gli altri, invece, ci sarà da attendere fino al 1 febbraio per la demo e il 22 Febbraio per l’uscita ufficiale.

Per il momento è tutto. Stay Tuned su NerdPool per tutti gli aggiornamenti!

Scrivi qui il tuo commento...