IN EVIDENZA

Dragon Ball: tra misteriosi troll e misoginia

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Solitamente le notizie riguardanti Dragon Ball sono riguardanti sviluppi nella serie, spoiler dal film oppure fan art o altro. Ma oggi si cambia! Oggi si fa del gossip spicciolo, e chi poteva portarvi una ventata di chiacchiere se non le vostre fedelissime Palle del Drago?

….e alla fine arriva Pam

Facciamo un gioco: cosa vi viene in mente quando pensate a Dragon Ball?

Personalmente penso in primis ai combattimenti, però mi vengono anche in mente i sacrifici fatti per amici e famigliari (su tutti il sacrificio di Vegeta durante la saga di Majin Bu), l’importanza dei legami affettivi con il prossimo e lo spingersi oltre i propri limiti. Ognuno avrà le sue opinioni, ma non credo che molti di voi avessero aggiunto le parole misoginia e pedofilia al proprio elenco.

Credo che, chiunque abbia visto Dragon Ball/Z/GT/Super non abbia mai pensato che i personaggi maschili sono misogini o violenti nei confronti delle loro controparti femminili, ma c’è stato chi ha voluto fare il Bastian Contrario della situazione.

https://twitter.com/nicolefeminst/status/1083423778405789696

Il tweet che vedete qui sopra recita: “#BANNATEDRAGONBALL dragon ball è uno show sessista e misogino che degrada le donne. Ogni uomo che supporta lo show, supporta la misoginia e il sessismo. Questo show insegna agli uomini a denigrare le donne. Insegna la mascolinità tossica. Noi donne dobbiamo unirci per bannare ogni anime in generale

Quando ho letto questo tweet ho sentito qualcosa morirmi dentro: misoginia? Sessismo? Sono una donna, oltre che una fervente femminista, e non mi sono mai, mai, mai sentita offesa da Dragon Ball. La signorina del tweet ha mai visto Kale, Caulifla, Pan e ancora prima di loro C18 e Chichi? Solo io le ricordo?

Dragon Ball

Nessuno può mettere Bulma in un angolo

Ovviamente il fandom di Dragon Ball non è rimasto in silenzio e la voce americana di Bulma, Monica Rial, ha deciso di rispondere alle critiche con un suo tweet molto elegante ed educato.

Oh tesoro, hai mai guardato Dragon Ball? O un anime qualsiasi? Il Giappone ha creato e continua a creare personaggi femminili forti, da molto prima che succedesse qui da noi. Se Dragon Ball fosse sessista, lo saprei dal momento che sono una delle voci di queste donne forti nello show sessista.

Nonostante i toni pacati della Rial (di cui tutti i fan apprezzano tantissimo l’intervento), Pam non si è data pace e ha continuato ad attaccare. Peccato però, che il suo commento non abbia né capo né coda. Pedofilia? What?!

https://twitter.com/nicolefeminst/status/1083568111591268352

Bye Bye Pam…..or not?

A questo punto era ormai chiaro che Pam fosse semplicemente un troll, nato per dare fastidio all’opinione pubblica e sollevare un po’ di polvere. Nonostante l’identità di Pam, Monica Rial non si è data per vinta e ha deciso di chiudere la “bocca virtuale” del troll.

Ok penso che tu sia un bot o un troll. Comunque “femministe” è la forma plurale. Tu sei una persona, quindi sei “femminista”. Ma se tu fossi veramente femminista capiresti che il femminismo si fonda sul comprendere l’uguaglianza di genere, non “essere meglio di” o volersi sbarazzare degli uomini.

Da dove nasce il mistero? Pam24800476 è sparita dopo poche ore dal tweet, per poi tornare con lo pseudonimo di @Nicolefeminist. In entrambi i casi, non si hanno notizie di chi abbia creato i profili, e a quale scopo.

Semplice quarto d’ora di fama o nuova creepypasta? Fateci sapere cosa ne pensate con un commento qui sotto!

Leggi anche:

Dragon Ball – il sogno di Vegeta

Bojack Horseman stagione 6 confermata

NerdPool.it incontra Ambra Pazzani

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

2 Commenti

  1. Più che altro non mescolerei Dragon Ball originale con Dragon Ball Super.
    Dragon Ball Super ll’ho visto è sinceramente non mi è piaciuto.
    In alcuni frangenti è troppo ripetitivo e bambinesco.

  2. Sicuramente Dragon Ball Z é migliore sotto tanti punti di vista, peró Super non mi é dispiaciuto totalmente. La saga della battaglia degli dei e di Freezer sono bruttine parecchio (l’aura di Pan feto mi perseguitó per giorni), ma si recupera tutto con Black Goku e il seguente Torneo del potere. Sono stata mooolto delusa dal cambiamento di Goku, che pare piú un bambino viziato che un eroe, ma ho decisamente apprezzato l’evoluzione di Vegeta.

Scrivi qui il tuo commento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: