Mercedes CLA

Sembra passata un’era da quando le macchine avevano le cinture di sicurezza come unico optional, ma dalla vecchia 500 “Topolino” sono passati poco più di 80 anni. Da allora la tecnologia delle auto ha fatto passi da gigante e ora le grandi case puntano a macchine in grado di guidarsi da sole.
Ovviamente nessuno vuole rimanere indietro in questa corsa, e anche la Mercedes sta sviluppando nuove tecnologie per i propri modelli, proprio come la nuova CLA Coupé.

Mercedes nuova CLA Coupé

La CLA Coupé vista più da vicino

Dalla aerodinamica ulteriormente migliorata e con il nuovo sistema MBUX con realtà aumentata e comandi gestuali la nuova CLA Coupé si presenta in una vesta tutta nuova.

La vettura è stata presentata al Salone di Las Vegas e sarà commercializzata a Maggio.

Design marcato Mercedes

Il design è quello inconfondibile di Mercedes, dalla forma allungata con la parte superiore schiacciata e una coda in pieno stile GT.

Anche la targa posteriore ribassata dà l’effetto di un auto sportiva, ma con tutta la comodità che la casa tedesca sa creare.

Quando si sale sulla Mercedes nuova CLA Coupé ci si lascia avvolgere dallo stile degli interni, caratterizzati da dettagli curati e non esuberanti.

MBUX CLA

Quello che lascia però senza parole è il sistema MBUX ulteriormente migliorato rispetto all’ultima versione. Il sistema è capace di riconoscere i comandi gestuali e ovviamente anche quelli vocali, ma non solo. MBUX apprende attivamente, arrivando ad anticipare i nostri comandi. Chicca, introvabile su altri sistemi, è la capacità dell’assistente vocale di darci consigli sul fitness personalizzati, grazie al sistema “Energizing Coach“.

I fari di serie sono a alogeni, con luci posteriori ed anteriori diurne a LED. I fari MULTIBEAM LED permetteranno una visibilità perfetta in qualsiasi condizione di luce

La sicurezza prima di tutto

Mercedes ha sempre avuto un occhio di riguardo alla sicurezza e ovviamente anche la nuova nuova CLE Coupé non fa eccezione.

I sistemi di aiuto alla guida di cui il nuovo modello della casa tedesca è dotata derivano da quelli già visti sulla Classe S. Per la prima volta in casa Mercedes si avrà una macchina in grado di guidarsi parzialmente da sola.
Tutto questo sarà possibile grazie ad un sistema di telecamere in grado di “vedere” fino a 500 metri.

Mercedes

Tra gli optional più utili, per viaggiare in tutta tranquillità, segnaliamo il sistema di assistenza attivo di regolazione della distanza DISTRONIC. Basandosi sui dati cartografici e sul percorso preimpostato la nostra Mercedes ci aiuterà in varie situazioni di possibile pericolo, regolando la velocità della vettura in caso di un incrocio ad esempio.

Di serie la Mercedes nuova CLA presenta il sistema di frenata di emergenza che eviterà la collisione tra veicoli in caso di improvviso rallentamento.
Sempre di serie troviamo il sistema antisbandamento che si attiva a velocità comprese tra i 60 e 200 km/h.

Le prestazioni 

Quella mostrata al Salone di Las Vegas è la versione più potente, chiamata CLA 250. Con un motore benzina a 4 cilindri in grado di generare 225 cv, con consumi intorno ai 6 litri per 100 km.

Nuova CLA Coupé

Ovviamente ci saranno diversi allestimenti sia diesel che benzina, con cambio manuale a doppia frizione e con trazione integrale 4MATIC.

Conclusioni

Insomma questa nuova CLA Coupé presenta tutte le carte in regola per poter entrare di prepotenza nel mercato delle auto hi-tech.

“Con la prima generazione di CLA abbiamo riscosso un enorme successo, confermato da circa 750.000 unità vendute, e abbiamo inaugurato il segmento dei coupé a quattro porte . Il nuovo CLA rappresenta un’evoluzione intelligente del modello precedente, che è stato reso ancora più affascinante e sportivo. Inoltre, grazie ai nuovi sistemi di comando, fissa nuovi parametri di riferimento per tutta la categoria”

Queste sono state le parole di Britta Seeger, membro del Consiglio direttivo di Daimler AG e responsabile della Divisione Vendite Mercedes-Benz Cars.

Per poter mettere le mani sulla nuova ammiraglia della compagnia tedesca dovremmo attendere Maggio 2019.

Scrivi qui il tuo commento...