Meizu

Le maggiori case produttrici di smartphone stanno puntando a realizzare telefoni privi di qualsivoglia apertura nelle cornici e tasti fisici.
Anche Meizu si sta avvicinando a questi nuovi elementi di design.

Il telefono si chiamerà Meizu Zero ed è privo di qualsivoglia tasto fisico, abbandonati per favorire un software di interfaccia utente. Lo smartphone non ha né il bilanciere dei volumi né un tasto di accensione. Eliminati anche i tasti home e back.

Meizu

Tutti i pulsanti eliminati dal Meziu Zero sono stati sostituiti da un sistema a schermo tipo iPhone. Lo smartphone non presenta nemmeno i un uscita per gli altoparlanti. A riprodurre la musica e le chiamate sarà un trasduttore piezoelettrico, ovvero che sfrutta i materiali di cui il telefono è composto.

Questo sistema è stato chiamato mSound 2.0, già visto su Xiaomi MI MIX e Sharp Aquos Crystal.

Dopo tutti questi pregi, arrivano anche i difetti. Il trasferimento dei dati di Meizu Zero può essere effettuato sol tramite Wi-Fi e reti mobili e lo smartphone può utilizzare solo il nuovo sistema eSIM.

La vera rivoluzione di Meizu Zero sarà però l’assenza totale di porte per la ricarica. Il telefono sarà compatibile con il sistema di ricarica MeizuSuper mCharge Wireless” che si basa su un caricabatterie wireless da 18W.

Meizu Smartphone

Lo schermo è da 6” AMOLED delimitato sopra e sotto da due cornici. In quella superiore troviamo la fotocamera frontale da ben 20 MP. Le fotocamere posteriori sono da 12 e 20 MP.

Meizu Zero è inoltre impermeabile ad acqua e polvere, con una certificazione di tipo IP68.
All’interno troviamo un processore Snapdragon 845.

Meizu Zero

Il telefono sarà disponibile nella colorazione bianca e nera.

I dati in nostro possesso si limitano a questi, non sappiamo la capacità di archiviazione ne la capacità della batteria e tanto meno il prezzo.

Continuate a seguirci per avere nuove informazioni sul nuovo smartphone di Meizu.

Scrivi qui il tuo commento...