Dopo gli annunci della scorsa settimana sul terzo film dei Ghostbusters e il reebot delle Tartarughe Ninja, non potevo lasciarmi sfuggire l’occasione di leggere il crossover.

GHOSTBUSTERS
La copertina della versione di ED.FLAMIVAL distribuita in Italia


Uscita negli Stati Uniti nell’ottobre del 2014, è finalmente arrivata anche in Italia la prima avventura in team-up tra le Tartarughe più famose del mondo ed i Ghostbusters.


Tutto è iniziato nel 2011 quando Erik Burnham e Tom Waltz, a distanza di pochi mesi, cominciarono il loro lavoro sulle nuove testate dei Ghostbusters e delle TMNT. L’anno dopo, durante il SDCC del 2012, hanno avuto la pazza idea di unirle per un crossover che, visto il successo, verrà poi replicato nel 2017.


Come per i tre volumi dei Ghostbusters usciti in Italia, sfogliando le pagine ho immaginato le parole degli acchiappafantasmi uscire dal fumetto con le voci storiche dei film e mi ci sono buttato a capofitto.

Il risultato è stato un tuffo nei ricordi con i disegni di Dan Schoening che rispecchiano quanto visto nelle serie originali e ci mostrano una storia simpatica, che si incastra bene nella continuity dei due gruppi.


Il legame che si crea tra i protagonisti è la parte centrale della storia: in poco tempo sembra quasi normale vedere insieme Donatello e Egon o Raffaello e Peter. Anche i comprimari cercano il loro spazio, da Casey Jones con un ruolo chiave a Splinter, a cui è riservato un piccolo cameo.

Un vero cult!


La trama è elementare e il modo di far incontrare i due universi può risultare banale, ma è proprio la semplicità di questo fumetto a renderlo una lettura spensierata e adatta anche a chi, pur non leggendo abitualmente la nona arte, è appassionato di questi personaggi, che sono stati un cult degli anni ‘80 e ‘90 e ancora oggi riscuotono un enorme successo.


Nell’edizione italiana distribuita da Ed.Flamival uscita lo scorso dicembre, oltre alle quattro parti della storia troverete delle bozze dei personaggi e il dietro le quinte con le spiegazioni dei due autori sulle scelte che hanno portato a unire questi due mondi.

Come ha detto Tom Waltz: “nei fumetti tutto può succedere…e, di solito, succede.

Buona lettura.

Sinossi

Non appena una nuova invenzione inizia a dare i numeri, le Tartarughe Ninja si ritrovano spedite in una New York totalmente diversa, una New York con molti più fantasmi… e con degli acchiappafantasmi! Le due squadre dovranno imparare rapidamente ad andare d’accordo, perché un nuovo avversario, giunto dal lontano passato delle tartarughe, le ha seguite e aspira a conquistare New York!

LEGGI ANCHE: