Golf

La Golf è da sempre uno dei modelli di punta della Volkswagen, non è una sorpresa che la macchina sia tra le più apprezzate della categoria.

Ora però la Golf si presenta in una veste tutta nuova. Si chiamerà Golf GTI TCR la nuova versione della macchina tedesca.

L’acronimo TCR non è un caso, la sigla indica un tipo di competizione – la Touring Car Championship – che vede sfidarsi auto di serie, opportunamente modificate.

Grazie alla sua macchina, Volkswagen ha più volte vinto il titolo nazionale della competizione, ma anche due titoli mondiali nel WTCR.

Golf GTI TCR

La macchina era già stata presentata come concept l’anno scorso al Wörthersee 2018.

Oggi la casa automobilistica tedesca presenta la versione super sportiva della Golf, ad un prezzo di circa 40.000 euro.

Un po’ di dati tecnici

Quello che ci ritroveremo a guidare sarà una macchina 2.0 TSI da 290 cv e 380 Nm. La Golf GTI TCR è in grado di raggiungere i 260 km/h. Tutta la potenza è trasmessa da un cambio a doppia frizione a 7 marce DSG a differenziale autobloccante. La nuova Golf va da 0 a 100 in 5,6 secondi.
I consumi si attestano intorno ai 6,7 litri per 100 km.

Il raffreddamento del motore è possibile grazie ai due radiatori a liquido supplementari, ripresi dalla Golf R.

Con una macchina con queste prestazioni l’impianto frenante non può che essere di livello.

La tecnologia, ovviamente, non può mancare su una macchina del genere, l’assetto è completamente regolabile elettronicamente.

Volkswagen

L’aerodinamica della Golf GTI TCR è data da uno splitter anteriore, da un diffusore posteriore e da uno spoiler sul tetto, indispensabili per tenere una macchina del genere attaccata al suolo.

La nuova versione dell’auto tedesca poggia su quattro ruota da cerchi in lega da 18 (o 19 su richiesta).
Gli interni sono ovviamente sono da macchina sportiva. I sedili sono un mix tra stoffa e microfibra. I dettagli sono in rosso, dati dalle cuciture, presenti anche sulle portiere, cinture di sicurezza, sulla cuffia del cambio e sul volante.

Golf GTI TCR

Se si è poi patiti delle corse, Volkswagen offre anche la classica pellicola a nido d’ape sulle fiancate.

Conclusioni

Indubbiamente la nuova Golf GTI TCR non è un auto da tutti i giorni, e se la si usa per portare i figlia a scuola, la macchina perde la sua vera essenza.

Sulla pista, invece, la nuova versione tira fuori i denti, facendoci divertire e tirando fuori tutta la sua indole “pistaiola”.

Ad un prezzo più che ragionevole, Volkswagen ci permette di dar sfogo al nostro bisogno di velocità.