Bentornati amici! Dopo il successo delle curiosità su C18, le vostre fidate Palle del Drago hanno messo a ferro e fuoco l’internet e sono pronte per una nuova puntata! Di chi sveleremo i più sordidi segreti? Questa settimana abbiamo fatto scegliere ai nostri fan, e il popolo si è espresso: BRA!

Bra
Disegno di @rucolaefeta

Nonostante in Dragon Ball Z, la piccola Bra appaia soltanto nelle puntate finali, il GT non sia più canonico e in Super la testolina azzurra sia una neonata, la figlia del Principe dei Saiyan ha sempre suscitato una certa curiosità nei fan e oggi ve la facciamo conoscere un po’ meglio!

Bra o Bulla?

Se avete famigliarità con gli anime giapponesi, saprete che i nostri amici nipponici non sono tanto bravi con l’inglese e storpiano moltissimi termini (pensate solo che Dragon Ball viene letto Doragon Bōru ): il nome della sorella di Trunks è uno di questi casi. Sono corretti entrambi i nomi poiché sono le pronunce inglese e giapponese del medesimo termine.

Tutti sappiamo che Bra significa reggiseno, ma Bulla è solo una pronuncia sbagliata, o significa qualcosa?

Akira Toriyama doveva essere appassionato di storia romana poiché la bulla era un amuleto, che veniva regalato ai neonati come porta fortuna.

La prima neonata mezza saiyan

Dopo tanti cari maschietti come Gohan, Trunks e Goten, la piccola Bra ha portato un fiocco rosa tra tutti questi mezzi saiyan uomini. Nonostante non sia ancora chiaro il suo potenziale, molti fan hanno ipotizzato che possa avere il medesimo livello combattivo del padre e del fratello.

Quando è nata Bra?

Secondo la timeline di Dragon Ball, la piccola Bra nasce nel 780. Fino a qui nulla di straordinario, ma se vi dicessi che questo anno non è stato scelto a caso? Nella dimensione di Mirai Trunks infatti, il 780 è l’anno in cui Bulma muore e la vita del ragazzo dai capelli lilla cambia in maniera drastica. E’ interessante notare il contrasto tra la nascita di una nuova vita, e la fine di un’altra in una dimensione parallela.

Bra: principessa dei Saiyan oppure no?

Io sono il principe dei Saiyan!” quante volte l’avremo sentito pronunciare dal caro Vegeta? Forse abbastanza per dirgli: “Vai tranquillo! Lo sappiamo!”. Ma il guerriero dai capelli a fiamma è ancora un principe o dovremmo chiamarlo Re?

In teoria, con la morte di Re Vegeta suo figlio avrebbe dovuto subentrare in veste di sovrano, ma con l’esplosione del pianeta è ancora in vigore questa regola? Se consideriamo questa opzione, allora Bra è decisamente la nostra principessina preferita!

Goku e Bra: “Io dovevo essere tuo padre”

Fan della VegeBul che state leggendo, sentitevi fortunati perchè la vostra ship non doveva neanche esistere! No, no, non mi riferisco a tutte noi fan di Vegeta,ma ai piani del signor Toriyama. Inizialmente infatti, Goku e Bulma dovevano sposarsi e questo, avrebbe reso il saiyan dai capelli a palma papà di Bra.

Bra cocca di papà

Cos’hanno in comune Bra e l’oroscopo cinese? Apparentemente nulla, ma alcuni fan sono riusciti a risalire ai segni zodiacali cinesi dei personaggi di Dragon Ball. Secondo la ricerca, l’anno 780 sarebbe stato l’anno del cavallo. Ok Ele, e quindi?

Il fatto curioso è che chi è del cavallo va molto d’accordo con chi è della pecora, e pensate un po’ chi è una pecorella belante? Ebbene sì, il nostro amato Vegeta! Questi due segni si completano, ed è dolcissimo pensare che il Principe abbia già un occhio di riguardo per la sua piccolina. Ricordate che Vegeta si era rifiutato di combattere nel Torneo del Potere, perchè doveva nascere sua figlia? Se non è amore questo!

Il nome saiyan di Bra

Subito dopo la nascita della sua bambina, Vegeta esprime il desiderio di chiamarla Eschalot. Nonostante questo nome sembri uscito dalla saga di Re Artù, il suo significato è molto più comune di quanto si pensi. Eschalot, infatti, significa scalogno. Come ogni buon saiyan che si rispetti, anche la piccola Bra doveva avere il nome di una verdura, ma Bulma non ha avuto paura di imporsi: sua figlia avrebbe seguito la sua tradizione di famiglia, e si sarebbe chiamata come un indumento intimo. Povero Vegeta, riprovaci con il terzo figlio! Magari sarà la volta buona!

Un talento da videogioco

Nei videogames dove Bra è un personaggio giocabile, la ragazza padroneggia una strana tecnica chiamata Amorous Glace. Attraverso questo potere, Bra è in grado di sedurre i suoi avversari e sconfiggerli mentre sono distratti. Speriamo che con il tempo, la testolina azzurra affini le sue tecniche e impari dei poteri un po’ più fighi.

Bra è più vecchia o più giovane di Pan?

Alla fine di Dragon Ball Z, vediamo una piccola e graziosa Pan combattere al fianco di Goku e degli altri guerrieri Z, mentre Bra assiste dagli spalti. La voce narrante ci informa che Bra ha un anno in più di Pan, ma in Super accade esattamente il contrario. A quale versione dobbiamo fare riferimento? Purtroppo, devo dire a entrambe.

Potrebbe sembrare un discorso senza senso ma tutto nasce da un errore madornale dei creatori, che si erano bellamente scordati l’ordine delle nascite. Per il momento non possiamo dare risposte sicure, ma con il proseguimento del manga (e anime) magari scopriremo qualcosa in più.

Last but not least: Bra ha un suo manga

Probabilmente molti di voi avranno fatto una faccia dubbiosa, ed altri staranno già facendo dei risolini divertiti, perchè sanno di cosa parlo. Bra ha un suo manga, ma è riservato soltanto agli adulti.

Nel 2016, Locofuria ha dedicato due manga online alle avventure piccanti di Bra, rapita da alcuni malvagi guerrieri saiyan. Pensate un po’: Bra può vantare il primato di essere diventata super saiyan, per la prima volta, in un hentai. Lo consideriamo un onore o no?

E voi sapevate già queste curiosità? Non dimenticatevi di seguire il mio profilo Instagram @rucolaefeta, per votare il personaggio della prossima settimana!

Leggi anche:

Dragon Ball Super: Broly – feroce trasformazione di Goku

Dragon Ball Super: Broly – per Rotten Tomatoes è “Fresh”

Dragon Ball Super: Broly – Annunciati i doppiatori italiani ufficiali!