Luke Cage - l'Eroe di Harlem
Luke Cage - l'Eroe di Harlem

La serie su Luke Cage è stata chiusa da Netflix, sul finire dello scorso anno, assieme ad altre sui supereroi Marvel.

Da allora i fan hanno sperato che in una qualche maniera la Marvel recuperasse lo show, o il suo personaggio, magari su Disney+, o in un qualsiasi altra maniera.
A quanto pare anche Mike Colter, che interpretava l’eroe di colore, sperava in un futuro più roseo.

Luke Cage
Luke Cage & Danny Rand

Noi di NerdPool.it vi abbiamo già spiegato qui come andranno invece le cose, anche se un accordo commerciale tra Marvel/Disney e Netflix può sempre essere raggiunto.
Lo speriamo soprattutto per The Punisher e Jessica Jones, che non meritano di finire in un limbo di oltre due anni.

È probabilmente per questo che, nonostante siano già trascorsi alcuni mesi, intervistato a riguardo, l’attore Mike Colter conferma di non sapere nulla del futuro del suo Luke Cage.

“Non ho alcun indizio sul suo futuro. È una di quelle cose che non è accaduta per nessun’altra ragione se non per chi ha potere decisionale su queste cose ed ha deciso che era qualcosa che volevano per un’altra piattaforma. Sapete, se tornerà o meno, non lo so. Io sarò lì pronto ma, ad oggi, sto lavorando ad un altro paio di cose fiche.”

Lo stesso tenore aveva usato in altre interviste senza mai chiudere la porta alla sua partecipazione addirittura a un film (poco probabile) sull’eroe di Harlem o alla sua presenza in pellicole dell’MCU.

Luke Cage

Sapete cos’è? Certo, mi piacerebbe partecipare ai film.” aveva sottolineato l’attore “Tutto è possibile. Sono delle cose, almeno per il momento, ‘per aria’. È una cosa ‘troppo recente’, siamo stati cancellati, credo, il 19 ottobre o giù di lì. Vedremo… col tempo, probabilmente chiariranno a tutti quanti, noi compresi, se saremo coinvolti in altri progetti.

Luke Cage, assieme a Daredevil e Iron Fist,è una delle tre serie tv della Marvel prodotte da Netflix ad esser stata cancellata. Secondo vari rumors, tutte le serie della Marvel prodotte per la piattaforma digitale subiranno la stessa sorte al termine delle stagioni già prodotte.

Leggi anche:

Scrivi qui il tuo commento...