Rush Hour

Finalmente una voce autorevole ci conferma la messa in produzione del quarto capitolo del franchise di Rush Hour. La produzione è affidata alla New Line della Warner Bros.

“Stiamo lavorando su alcune cose sulla sceneggiatura in questo momento, quindi stiamo cercando di entrare in produzione. Ma ci stiamo lavorando e stiamo provando a farlo funzionare”, ha detto Tucker al podcast di Winging It.

“Jackie Chan vuole farlo, io voglio farlo, [lo] studio vuole farlo, quindi stiamo cercando di metterlo insieme.”

Rush Hour 4

Alla domanda se un terzo sequel fosse condizionato dalla sua partecipazione, Tucker ha risposto: “Immagino, io e Jackie, ma sì, sono stato decisamente giù finché è andato bene insieme. E sembra che stia andando bene insieme.”

Confermando che il quarto film si sta sviluppando adesso a febbraio, Tucker ha detto a ESPN che il prossimo film sarà “…il più rush di tutti i rush. Jackie è pronto e vogliamo farlo in modo che le persone non lo dimentichino mai più.”

Le star sono quelle dell’ultima squadra che ha partecipato al Rush Hour 3 del 2007, il secondo incasso più consistente del franchise dopo l’originale del 1998.

Nel 2011, il regista della serie, Brett Ratner, aveva detto a Vulture che un’altra Rush Hour “probabilmente non verrà realizzato” perché “ci vorrebbe troppo per pagare me, Chris e Jackie per poter tornare.”

Rush Hour 4

La Warner Bros. ha da allora tagliato i legami con Ratner in seguito a molteplici accuse di cattiva condotta sessuale, aggiungendo la ricerca di un altro regista all’elenco delle cose da fare per Rush Hour 4.

Chan nel 2017 ha negato che il problema per fare un quarto film riguardasse lo stipendio, ma che fosse invece la possibilità di iniziare al momento giusto.

“Negli ultimi sette anni, ci siamo guardati attorno, abbiamo guardato il copione. Ma solo ieri abbiamo accettato”, aveva detto in precedenza a ESPN.

“Non si tratta di soldi! Si tratta di trovare il momento giusto per farlo. Altrimenti, per Rush Hour 4 siamo tutti vecchietti. Dico a Chris Tucker: ‘Prima che invecchiamo, ti prego, facciamo fare Rush Hour 4.'”

Rush Hour 4

Tucker, 47 anni, ha aggiunto che gli piacerebbe riunirsi con Chan, 64 anni, perché lavorare con la star delle arti marziali è “molto divertente.”

“Ero un grande fan di Jackie Chan da prima di iniziare la prima Rush Hour, quindi ero emozionato”, ha detto a Winging It.

“E sapevo che il mio stile comico avrebbe funzionato bene con le sue arti marziali e la sua commedia, quindi era perfetto per me, perché potevo essere fisico e essere divertente in quel determinato film.”

Leggi anche:

Scrivi qui il tuo commento...