Volkswagen Passat GTE

Con quasi mezzo secolo di storia sulle spalle, la Volkswagen Passat si ripresenta per il 2019 in tre nuove versioni: una Ibrida (GTE), una “fuoristrada” (All track) e una sportiva.

I restyling hanno permesso di integrare sulle vetture nuovi strumenti tecnologici, che facilitano la guida e la sicurezza. Tutte le versioni presentano il Travel Assist. Grazie a questo sistema, la macchina è in grado di guidarsi praticamente da sola, con sensori e telecamere che restano attivi fino ai 210 km/h, ben 50 km/h in più rispetto alla versione precedente.

I sensori sono integrati nella maschera che troviamo sul muso della vettura, posizionati nel logo Volkswagen. Le nuove Passat adottano anche il sistema Emergency Steering Assist che aiutano il pilota in caso di manovre pericolose e improvvise, come in caso di un pedone non troppo attento.

Passat

Tutte le versioni montano di serie i fari a LED intelligenti che permettono di ridurre i coni di luce automaticamente per non creare disagio agli altri automobilisti. Anche i fanali posteriori sono a LED.

Chicca per chi ama la tecnologia nelle auto è il nuovo sistema multimediale. Le nuove Volkswagen presentano due schermi, uno da 9.2” e uno da 10”. Quest’ultimo si trova al posto del quadro degli strumenti ed integra il navigatore, anche se sarà completamente personalizzabile. Lo schermo centrale risponde anche ai comandi gestuali, oltre che a quelli classici.
Integrata si trova anche una scheda SIM, che renderà la macchina indipendente dal nostro smartphone e ci permetterà di dialogare con essa al comando “ciao Volkswagen“, funzionando come un assistente vocale che risponderà ad ogni nostra richiesta.

Volkswagen

I sedili saranno regolabili, anche nella profondità della seduta, con modalità massaggiante. Potremo, inoltre, memorizzare 2 posizioni di guida.

Volkswagen Passat GTE

Nonostante la diversa scelta di motori (benzina 1.5 da 150 CV e 2.0 da 190 e 272 CV, oltre ai diesel 1.6 da 120 CV e 2.0 da 150, 190 e 240 CV), l’ibrido sarà solo il 1.4 benzina da 218 CV.

I 218 CV della Volkswagen Passat GTE sono generati dai 156 CV del motore benzina e dai 115 CV del motore elettrico.

Volkswagen Passat GTE

Le batterie passano dai 9.9 kWh ai 13, che garantiscono un’autonomia di circa 70 Km a detta della casa tedesca. L’uso delle batterie però sarà modulabile per far rilasciare più o meno potenza a seconda delle nostre esigenze.

La ricarica sarà di circa 6 ore nel sistema casalingo, di 4 con il sitema fast charge.

I prezzi delle nuove Volkswagen Passat resteranno invariati rispetto alla precedente generazione.
Viste tutte le migliorie presenti in queste nuove versioni, Volkswagen si riconferma leader del settore.

Scrivi qui il tuo commento...