A causa di una petizione, la serie Second Coming è stata cancellata poche settimane prima del suo debutto negli Stati Uniti.

DC Comics nelle scorse ore ha cancellato la serie di Mark Russel e Richard Pace: la decisione è arrivata a causa di una petizione di un’ente religioso che ha raggiunto le 229.000 firme.

Second Coming era previsto con il suo primo numero il 6 marzo e avrebbe visto la seconda venuta di Gesù Cristo sulla nostra Terra, mandato in missione per conto di Dio ad imparare come essere un vero messia per il genere umano.

Gesù, sconvolto da come la Terra abbia preso i suoi insegnamenti, decide di mettere le cose in chiaro e nel suo cammino troverà l’ultimo figlio di Krispex, Sun-Man, il più famoso salvatore del mondo.

second coming

La petizione contro Second Coming definisce il fumetto un’opera blasfema: “Milioni di Cristiani stanno subendo discriminazioni e violenze incredibili in tutto il mondo, mai come oggi nella Storia. La DC Comics non dovrebbe fomentare questo sentimento di derisione e disprezzo della fede cristiana con la pubblicazione di un fumetto che ridicolizza la figura di Gesù Cristo, che mantiene in vita le speranze di tutti questi perseguitati.”

Mark Russel,(che nel 2017 ci ha deliziato con “The Flinstones“) sul suo profilo Twitter, ha risposto alle accuse e ha annunciato di aver ottenuto dalla
DC Comics i diritti della serie che vedrà la luce con un altro editore.

In attesa di sapere chi acquisterà i diritti per distribuire Second Coming, fateci sapere cosa ne pensate.

Scrivi qui il tuo commento...