IN EVIDENZA

Dragon Ball Super – Moro e la Genkidama

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,463FansMi piace
1,560FollowerSegui
191FollowerSegui

L’ultimo capitolo del manga Dragon Ball Super ha posto in primo piano lo scontro tra Vegeta e il nuovo cattivo Moro, il mangiatore di pianeti.
I poteri di questo nemico sembrano sconfinati e con sé porta terribili minacce, non solo contro Goku e i suoi amici, ma verso tutto l’Universo 7.

Sappiamo che Moro ha la capacità di assorbire i pianeti e le forze vitali dei loro abitanti.
I suoi poteri magici, anche in questo stadio in cui non li padroneggia al massimo, hanno capacità spaventose.
Possiamo azzardarci a paragonare questa sua nuova capacità alla famosa Genkidama, la sfera d’energia utilizzata da Goku nei casi più estremi di lotta.

Vegeta, come suo solito, perde tempo a sbeffeggiare il nemico credendo che il suo Super Saiyan God sia sufficente a battere Moro.
Il nuovo nemico del manga Dragon Ball Super ha però ancora dei trucchi nascosti.

Advertising

Moro raccoglie risucchia l’energia vitale della popolazione del pianeta, piante comprese, e crea una sfera di energia enorme che fa lievitare sul palmo della sua mano.
A differenza di come è utilizzata la famosa Genkidama, Moro assorbe questa energia per potenziare così il suo potere.

Il nemico ora sembra imbattile e lascia di stucco i due saiyan quando rivela che parte di quell’energia è stata assorbita dal loro ki. Goku e Vegeta sono così incapaci di trasformarsi in Super Saiyan e realizzano che questo cattivo, sia davvero il più temibile mai affrontato.

Cosa ne pensate di Moro? Come si svilupperà questa saga di Dragon Ball Super?

Advertising
FONTE:comicbook

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,463FansMi piace
1,560FollowerSegui
191FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...