Il settimo episodio della quinta stagione di Gotham, segna un punto di svolta nella serie. Come preannunciato nei giorni scorsi, abbiamo assistito allo scontro tra Bruce Wayne e Jeremiah. Vediamo insieme cosa è successo nell’episodio dal titolo “Ace Chemicals”.

Attenzione, seguono spoiler. Se non volete rovinarvi la sorpresa non proseguite.


Il riassunto dell’episodio

Gran parte dell’episodio è incentrata su Bruce e Jeremiah. Quest’ultimo ha elaborato un complicatissimo piano, con l’aiuto di Jarvis Tech/Il Cappellaio Matto. Lo scopo è quello di far rivivere al giovane Wayne la notte in cui sono stati uccisi i suoi genitori. Dopo aver condotto Bruce a Wayne Manor e “riportato in vita” Thomas e Martha, Jeremiah semina la Villa di bombe.

A pochi secondi dall’esplosione, Bruce spezza l’ipnosi su Alfred e riesce a scappare.

Il piano di Jeremiah prosegue. Dopo una breve scena, ambientata nel cinema dove viene proiettata una versione speciale de “Il Segno di Zorro“, ci spostiamo a Crime Alley, il vicolo dove vennero uccisi i genitori di Bruce.

Gotham 5x07 - Ace Chemicals - Jeremiah Joker


Tuttavia, al posto di Thomas e Martha, troviamo Jim Gordon e Lee Thompkins. I due sono stati catturati poco prima da Ecco (la futura Harley Quinn) e dal Cappellaio Matto.

Jeremiah sta per premere il grilletto, ma interviene Selina che, con un colpo di frusta, toglie la pistola dalle mani del criminale.

Dopo un breve scontro tra i due, il futuro Joker scappa ma viene rincorso e raggiunto da Bruce. Siamo all’interno delle Ace Chemicals.

“Oh, si. La senti?… La connessione tra noi due”

Sulla passerella che sovrasta delle cisterne di sostanze chimiche, i due vengono allo scontro finale. Bruce e Jeremiah si scambiano colpi molto duri. Valeska dice al rampollo di casa Wayne che loro hanno bisogno l’uno dell’altro.

“Senza di me, sei solo una barzelletta…senza la battuta finale!”

La lotta termina, Jeremiah cade nella vasca ricreando l’iconica scena della creazione del Joker. Bruce osserva dall’alto.

Gotham 5×07: “Ace Chemicals”, cosa è successo nel nuovo episodio - riassunto puntata
La vasca piena di sostanze chimiche


Parte del piano di Jeremiah, durante l’episodio, è quello di rilasciare una tossina sulla città, attraverso dei fuochi d’artificio. Come al solito, Jim interviene per salvare Gotham guidando il camion fino a dentro il fiume, prima che i fuochi esplodano. I danni vengono limitati, ma la rete idrica è compromessa.

Nella sotto trama dell’episodio, Pinguino e l’Enigmista, uniscono nuovamente le forze per scappare da Gotham. Barbara scopre il loro piano e, dopo una scena particolarmente divertente, invece di uccidere il Pinguino, decide di unirsi a loro.

Alla fine dell’episodio, vediamo Bruce e Selina parlare in una stanza d’ospedale. Sul letto vediamo Jeremiah. È ancora vivo, ma non ha più attività celebrali. Bruce dice alla ritrovata amica:

“Non è più una minaccia”

Sappiamo tutti che non sarà così.

Alfred e Bruce

Durante la fuga di Alfred e Bruce da Villa Wayne, assistiamo ad una delle scene più commoventi tra i due. Seconda solo al monologo, al funerale di Bruce Wayne, di Michael Caine ne Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno di Nolan (che vi riproponiamo sotto). Nel tunnel che li ha portati in salvo, Bruce abbraccia il suo maggiordomo e gli dice: “Pensavo di averti perso”. La risposta di Alfred è semplice quanto toccante:

“Me? Mai, padron Bruce”


Vi ricordiamo che la quinta ed ultima stagione è attualmente in onda negli USA. In Italia verrà trasmessa sul canale Premium Action della piattaforma a pagamento Mediaset Premium, a partire dal 5 maggio 2019.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.

Leggi cosa è successo in Gotham 5×06, 13 Stitches

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi tutti gli aggiornamenti.

Scrivi qui il tuo commento...