IN EVIDENZA

Minacce di morte all’autore di Venom

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Le classiche notizie che non vorremmo mai leggere (e nemmeno scrivere, ndr). Quando Venom #11 ha raggiunto gli scaffali dei negozi di fumetti americani all’inizio di questa settimana, ha portato un importante cambiamento nell’arco narrativo che Eddie Brock stava vivendo fino a questo ultimo spillato. Da quando questa nuova evoluzione della storia è diventata pubblica, lo scrittore di Venom Donny Cates ha iniziato a ricevere molte minacce di morte e lesioni da parte di “fan” sconvolti dal cambiamento.

Ecco di seguito il tweet dell’autore:

ATTENZIONE: da qui seguono spoiler su Venom #11. Procedi con molta cautela nella lettura.

In breve. In questo numero è emerso che il simbionte Venom ha intenzionalmente manipolato lo stato fisico e mentale di Brock, andando anche a modificare i ricordi di Brock in modo che pensasse che il cancro di cui soffriva fosse reale. Comprensibilmente, la rivelazione ha causato una rottura tra Brock e Venom, causando le minacce da parte degli “shipper” della coppia.

Advertising

Per chi non lo sapesse – incluso il sottoscritto autore dell’articolo – ciò significa che c’era una parte dei fan che stava attivamente facendo pressione per una relazione romantica tra Eddie e il simbionte. Ecco perchè prima ho usato il termine “shipper” che per chi non conoscesse questa terminologia può cliccare qui per approfondire. Secondo un tweet condiviso da Cates, sembra che le minacce arrivassero proprio da questo gruppo di fan.

In questo caso il confine, oserei dire della decenza, è stato proprio superato da questo gruppo di fan. Cosa ne pensate?

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

2 Commenti

  1. Queste persone hanno seri problemi, forse peggiori di quelli che hanno fatto la stessa cosa quando Captain America disse “Hail Hydra”

    • Concordo… l’autore deve essere libero di realizzare la trama. Il feedback dal pubblico è fondamentale, ma non decisivo!

Scrivi qui il tuo commento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: