IN EVIDENZA

Dragon Ball Super: recap su Moro

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
196FollowerSegui

Il manga di Dragon Ball Super ha iniziato il suo arco narrativo Galactic Patrol Prisoner con l’arrivo di un nuovo e potente cattivo. Moro, il mangiatore di pianeti, sembra essere il più temibile dei cattivi affrontati fino ad ora.

Moro si è presentato con un alone di mistero e, pian piano, ha svelato le sue peculiarità.
Cercheremo quindi in questo articolo di riassumere quello che ci è stato permesso di sapere fino ad ora.

Moro, dall’aspetto di capra, assorbe l’energia dei pianeti e di ogni loro essere vitale per nutrirsi di essa. Assorbe energia anche dagli eventi naturali quali flussi di lava o terremoti. Più grande è l’energia del pianeta e più grande è la potenza che ottiene.

Moro ha dimostrato di saper utilizzare la Genkidama.
L’energia sferica utilizzata da Goku, sembra essere una tecnica appartenente anche al nuovo cattivo. Moro raccoglie i ki degli esseri viventi per inglobarli nel suo corpo.

Questo nemico del manga Dragon Ball Super, ha inoltre poteri magici che vanno oltre qualsiasi aspettativa. Riesce a liberarsi dalla sua prigionia ed è alla ricerca delle sfere del drago per poter tornare al suo apice. Questo indica che il suo stadio di perfezione è ancora molto lontano.

Goku e Vegeta sono in difficoltà: avendo perso gran parte del loro ki a causa dei poteri del nemico, è impossibile trasformarsi in super saiyan. Moro sembra sempre essere un passo avanti a loro.

Cosa ne pensate di questo cattivo? Dragon Ball Super ha fomentato nel modo giusto i suoi fans con questo nuovo villain?

ARGOMENTI CORRELATI

FONTE:comicbook

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
196FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI

Fortnite, Stagione 4: tutti i dettagli dell’update 14.40 – LIVE

Anche questa settimana il tweet sull’account ufficiale @FortniteStatus ci ha confermato l'avvento dell'update 14.40 con il solito periodo di downtime per le ore 10:00 (ora italiana). La...