IN EVIDENZA

Venerdì 13: in atto una lotta per i diritti del franchise

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
195FollowerSegui

Victor Miller è al centro di una disputa per i diritti dell'horror con Jason Voorhees

I fan di Venerdì 13 hanno aspettato un decennio per un nuovo film e quell’attesa non sembra che finirà presto.
È in corso una battaglia legale tra il regista e lo sceneggiatore del film originale su chi detiene la proprietà di vari elementi del franchise.
Lo scrittore Victor Miller ha recentemente ammesso che spera di vedere risolto il problema tanto quanto i fan, anche se ammette che è più facile a dirsi che a farsi.

Le dichiarazioni di Miller:

Tutti stanno cercando di sistemare queste piccole cose, puntano il dito e cercano di stabilire a chi appartiene cosa, chi prende cosa, chi deve dare cosa a chi.
Quindi, per me, è un incubo. Se ci sono due parti in gioco…questo è poker.
E non puoi dire ‘Prenderò metà dei soldi e tu prenderai l’altra metà’. Non funziona così. Non posso entrare maggiormente nei dettagli“.

Venerdì 13 - Jason Voorhees franchise. Victor Miller

Il film horror del 1980 è stato un enorme successo, guadagnando 10 sequel e un reboot.
Il più grande problema legale deriva dal concetto di un Jason Voorhees adulto, che è diventato un punto fermo della serie, anche se questo personaggio non è apparso fino al secondo film, che Miller non ha scritto.

Un giudice ha stabilito che Miller possiede il titolo di “Venerdì 13”, ma vari altri elementi del franchising sono contestati, con conseguente ricorso presentato da Michael Cunningham.

Deve essere fatto dalle persone che hanno realizzato tutto questo per vivere.
Non so come funzioni. Penso che alla fine dovrò approvare qualcosa.
Io sto solo qui, seduto, a dire, ‘Hey, guardate. Ho avuto i diritti per il primo. Parliamo‘. E queste persone hanno cenato insieme per trent’anni.
Non vogliono separarsi da un centesimo. Vorrei essere più coinvolto.
Quindi chissà. Forse lo sarò, forse no. Non riesco a pensare a nessun altro migliore.
Non mi tiro indietro“.

Ha affermato Miller.

A complicare le cose c’è Lebron James, il quale ha precedentemente rivelato di stare
cercando di ottenere i diritti sul franchise in modo che possa sviluppare un nuovo film. Dato che Miller ha, a tutti gli effetti, “vinto” la disputa, ha parlato con i fan che lo hanno molestato per aver causato ostacoli nella serie.

Voi siete fan della saga horror?
Cosa ne pensate di questa disputa?
Lasciate un commento qua sotto!

ARGOMENTI CORRELATI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
195FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI

Fortnite, Stagione 4: tutti i dettagli dell’update 14.40 – LIVE

Anche questa settimana il tweet sull’account ufficiale @FortniteStatus ci ha confermato l'avvento dell'update 14.40 con il solito periodo di downtime per le ore 10:00 (ora italiana). La...