Star Wars: The Last Jedi ha offerto al pubblico numerosi momenti incredibili, ma un momento in particolare ha spiccato particolarmente secondo la star Mark Hamill.
Su Twitter, Hamill ha affermato che la sua riunione con la sorella Leia (Carrie Fisher) sullo schermo è stato il suo momento preferito.
Quella scena inoltre è stata realizzata in varie opere d’arte che saranno disponibili nella Star Wars Celebration.

Tweet Mark Hamill - la sua scena preferita con Carrie Fisher in Star Wars: Gli ultimi Jedi

L’attore ha risposto a un utente di Twitter che ha pubblicato un’immagine dell’opera, scrivendo:

Grazie [all’artista Karen Hallion] per questa bellissima interpretazione del mio momento preferito nel film!

Nonostante questo momento sia il favorito di Hamill, l’attore ha precedentemente rivelato che questa riunione ha reso impossibile rivedere la scena.

Non posso guardare quella scena. È che, sai, mi porta fuori dal film completamente. Ci passerò sopra, ma ci mancherà per sempre, lei è insostituibile.”

L’attore ha anche confermato che il gesto d’amore è stato improvvisato mentre girava la scena.

Non l’ho deciso e non ho chiesto ‘Posso farlo?’ È semplicemente successo.
Ero in piedi e non erano pronti per questo. Dissero: “No, fallo di nuovo”.

E lo facemmo per una seconda ripresa, e come ho detto, fu solo spontaneo.”

Principessa Leia e Luke

Con la scomparsa di Carrie Fisher poco dopo aver confezionato la produzione su Gli ultimi Jedi, molti fan avevano pensato che sarebbe stata l’ultima volta che l’avremmo vista sul grande schermo.
Tuttavia, quando è iniziata la produzione su Star Wars: Episodio IX, Lucasfilm ha confermato che il sequel utilizzerà filmati non visti di Star Wars: Il Risveglio della Forza e Gli ultimi Jedi per portare a termine il viaggio della principessa Leia Organa.
Anche Hamill apparirà nel film, anche se dubitiamo che la coppia condividerà lo schermo.

Star Wars: Episodio IX arriva nei cinema il 20 dicembre.
Qual è la vostra scena preferita di SW?
Fatecelo sapere con un commento qua sotto!

Scrivi qui il tuo commento...