Yona la principessa scarlatta è un manga shōjo-fantasy scritto e disegnato da Mizuho Kusanagi. Uscito in Giappone nel 2009, è stato fin da subito un successo internazionale. Finalmente arriva in Italia grazie a Edizioni Star Comics.

Trama

Yona è la Principessa del regno di Kouka, suo padre il Re Il, è un uomo gentile. È contrario alla violenza ed ha bandito le guerre e le armi dal suo regno. Yona è una ragazza dai lunghi capelli rossi, è cresciuta dentro le mura del castello circondata da servitori, non ha mai dovuto preoccuparsi di niente e non ha idea di come si viva all’esterno del castello. La ragazza, inoltre, è cresciuta insieme al cugino Soo-Won, di cui è innamorata, ed a Hak. Quest’ultimo, è uno dei cinque generali che proteggono il castello di Hiryuu.

La vita di Yona cambia radicalmente il giorno del suo sedicesimo compleanno, il ragazzo che ama, Soo-Won uccide suo padre, il Re, e prende possesso del palazzo. Yona è costretta a scappare con Hak che le giura fedeltà e diventa la sua guardia del corpo.


La Leggenda dei quattro draghi

La terra su cui sono cadute le tenebre risorgerà di nuovo attraverso il sangue dei Draghi. Quando i quattro Draghi si riuniranno, rispettando l’antica alleanza, la spada e lo scudo che proteggono il re si risveglieranno e infine il Drago Rosso dell’alba farà ritorno.

La leggenda dei quattro Draghi sembra avere un fondo di verità, ma chi sono? Sarà Yona il Drago Rosso dell’alba?

Non un semplice Shojo

Yona fin dal primo numero intraprende un percorso che sicuramente la porterà ad essere una persona più tenace e coraggiosa. Yona si sente responsabile nei confronti di Hak, e non solo. Quindi chiede al guerriero di insegnarle a maneggiare la spada e l’arco. La ragazza non solo vuole imparare ad essere indipendente ma vuole essere in grado di difendere le persone a cui vuole bene.

Un viaggio on the road alla scoperta non solo di se stessa ma anche di miti e creature magiche del suo regno. Non una classica storia d’amore in stile shojo insomma. Yona la principessa scarlatta è un manga d’avventura condito con una buona dose d’azione…e ragazzi carini.

Commento Personale

Nonostante la trama interessante e uno stile grafico piacevolmente retrò, alcuni lati dell’opera risultano un po’ stucchevoli. Essendo uno shojo ci sono alcuni canoni classici di questa categoria, che sicuramente agli amanti del genere piaceranno, ma all’autrice della recensione fanno storcere il naso. Ad esempio, tutti quelli che stanno accanto a Yona in qualche modo restano affascinati da lei, o provano sentimenti per lei. Ovviamente la principessa è ignara di tutto ciò e nonostante le provocazioni di Hak, non fa una piega. Il timore è quello di avere una sotto-trama amorosa del tutto inconcludente per almeno 15 numeri (per poi dare il contentino di un bacio più che casto) a scapito di una trama principale interessante. Un altra perplessità è questa: riuscirà Yona la principessa scarlatta a tenere il ritmo per ben 28 numeri (in prosecuzione)?

Una cosa è certa se amate il fantasy e le protagoniste carismatiche questo è il manga che fa per voi!

Scheda Tecnica
  • Titolo: Yona la Principessa Scarlatta
  • Autore: Mizuho Kusanagi
  • Casa Editrice: Edizioni Star Comics
  • Collana: Turn Over
  • Anno: 2018
  • Pagine: 192 B/N
  • Prezzo: 4,50 €