IN EVIDENZA

Attacco dei Giganti: Il passato di Zeke

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,464FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Attacco dei Giganti, recentemente ha pubblicato il suo ultimo capitolo, ed abbiamo avuto modo di rivedere Yeager Zeke. Attualmente, il personaggio è stato catturato da Levi attirato in ​​una trappola suicida, ma mentre aspetta l’occasione per fuggire ripensa al suo passato.

I genitori di Zeke, denigrati perchè Eldiani, iniziarono a ignorare i bisogni del figlio, costringendolo a diventare un Guerriero di Mahle. Tutto ciò è stato fatto nella speranza che il bambino diventasse la loro spia, ma le cose si sono complicate quando le autorità hanno appreso che i genitori facevano perte di un gruppo di ribelli. Zeke preoccupato si confida nel suo mentore Xavier, e il mentore gli consigliò di denunciare i genitori.

“Denunciali. Se dimostri la tua fedeltà a Marley andando alle autorità e accusandoli, tu e i tuoi nonni dovreste essere salvati “ gli dice Xavier.

Advertising

“I tuoi genitori ti hanno fatto qualcosa di orribile. Ti hanno usato come pedina del loro piano assurdo. Hanno messo in pericolo i tuoi nonni e persino te, un bambino di sette anni. Egoisticamente ti hanno costretto a portare sulle spalle un peso enorme e ti hanno abbandonato. Non erano minimamente preoccupati per te …”

“Zeke, non hai fatto niente di sbagliato. Sei un bravo, bravo ragazzo. “

Dopo aver denunciato i propri genitori, Xavier divenne una figura paterna per Zeke poiché il ragazzo non sentiva che il suo padre naturale si prendesse veramente cura di lui.

Advertising
FONTE:ComicBook

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,464FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...