L’attore Luke Perry è morto in seguito ad un ictus all’età di 52 anni, la conferma è arrivata anche da parte del suo staff.

Luke Perry è morto: la star di Beverly Hills è deceduta dopo un ictus - Dylan McKay

La star di Beverly Hills 90210, era tornato sulla cresta dell’onda grazie a Riverdale.

Luke Perry è morto il 4 marzo 2019 all’età di 52 anni presso il Saint Joseph Hospital di Los Angeles. L’attore è stato colpito da un ictus cinque giorni prima mentre si trovava nella sua casa a Sherman Oaks.

Chi era Luke Perry

L’attore è noto soprattutto per la sua partecipazione a Beverly Hills, nel ruolo di Dylan McKay. L’attore cui girò quasi tutte le stagioni dal 1990 al 1995 ininterrottamente, e poi dal 1998 al 2000. Nell’ultimo periodo l’attore era impegnato nella serie “Riverdale“. Nel corso della sua carriera è apparso in varie pellicole, come “Buffy – L’Ammazza Vampiri”, “Il quinto elemento”, diretto da Luc Besson, e anche nel cinepanettone italiano “Vacanze di Natale ’95” con Massimo Boldi e Christian De Sica.

Luke Perry nei panni di Dylan McKay
Luke Perry nei panni di Dylan McKay

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it per gli aggiornamenti.