IN EVIDENZA

The Suicide Squad: Sean Gunn potrebbe comparire nel nuovo film del fratello James.

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
206FollowerSegui

Sean Gunn, fratello del regista James Gunn nonché co-protagonista della saga di Guardiani della Galassia, ha anticipato in una recente intervista la possibilità di comparire in The Suicide Squad.

Dopo il licenziamento dalla Disney James Gunn è passato alla Warner DC, dove scriverà e dirigerà il sequel di Suicide Squad. Nell’intervista il fratello Sean ha dichiarato:

È interessante per me come artista, ed è ancora più interessante come fratello. Io e James abbiamo lavorato insieme in tanti modi, da quando eravamo bambini: se vuole che faccia qualcosa nel suo nuovo film, io la farò“.

Sean Gunn ha sottolineato che, i due si trovano molto bene anche su percorsi separati a questo punto della loro carriera. “Una delle cose che più rispetto di più di lui è che per prima cosa è un grandissimo narratore. Quindi so già che non tenterà di stiparmi forzatamente nel suo nuovo film. Mi offrirà una parte se e solo se ci sarà una parte adatta a me. In quel caso sarei felice di accettare, ma ora come ora abbiamo le nostre carriere e va bene che siano separate.

Per quanto riguarda l’atteso Guardiani della Galassia vol. 3, Sean Gunn ha dichiarato: “Ho la netta sensazione che la storia di Kraglin non sia completa, quindi penso che sentiremo ancora parlare di lui.” Ricordiamo che Kevin Feige ha confermato che per il film della saga sarà utilizzata la sceneggiatura scritta da James Gunn prima del licenziamento.

The Suicide Squad arriverà nei cinema ad agosto 2021. E se i piani in casa DC non cambiano, sarà preceduto da The Batman, che dovrebbe uscire giugno dello stesso anno.

ARGOMENTI CORRELATI

FONTE:Everyeye

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
206FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI