Ormai manca davvero poco all’inizio della seconda parte della terza attesissima stagione di L’attacco dei giganti. E avvicinandoci alla fatidica data della messa in onda è giunto il momento di fare un punto della situazione e vedere cosa è stato rivelato su questa nuova stagione.

La premiere

Con il reveal della key visual, sappiamo che la premiere di L’attacco dei giganti sarà il 28 aprile. Sappiamo già che conterà 12 episodi, che il primo episodio si intitolerà La città in cui tutto ebbe inizio e comprenderà tutto l’arco di Ritorno a Shingashina. La Legione Esplorativa raggiunge il distretto di Shingashina e vuole sfruttare il potere di indurimento di Eren per chiudere il buco al Wall Maria ed entrare nella famosa cantina. E lì scoprire i segreti lasciati dal Dottor Jeager. Ma come abbiamo visto nel trailer i traditori, Reiner e Bertold, insieme al misterioso Gigante Bestia sono pronti a fermare i piani di Eren e compagni.

attacco dei giganti terza stagione linked horizon
La key visual della seconda parte della terza stagione!

Al momento non sappiamo con certezza se VVVVID trasmetterà la versione sottotitolata di L’attacco dei giganti seconda parte come le precedenti stagioni. Attendiamo l’annuncio ufficiale.

Opening ed ending

Uno dei punti di forza dell’anime di L’attacco dei giganti è stata fin da subito la sua musica. E se parliamo di musica e Attacco di giganti due parole vengono in mente: Linked Horizon. Il gruppo si occupato della opening delle prime due stagioni e ha fatto la ending della prima parte della terza stagione. Però durante l’evento Attack on Titan Special Event di febbraio è stato annunciato che per la seconda parte i Linked Horizon faranno la opening. La ending invece è stata affidata al gruppo cinema staff.

l'attacco dei giganti terza stagione linked horizon

All’annuncio i Linked Horizon hanno detto che la loro opening sarà un’evoluzione dei precedenti temi della serie, a mostrare l’evoluzione e la crescita dei personaggi della serie come la loro stessa come artisti. I cinema staff invece hanno dichiarato che hanno lavorato a stretto contatto con il regista di L’attacco dei giganti, Tetsuro Araki, per la loro ending che ha come tema i legami (kizuna in giapponese), che si formano e si distruggono tra le persone e sul fatto che alcuni momenti non torneranno indietro.

Insomma sembra che la tradizione per L’attacco dei giganti di avere una colonna sonora da paura continuerà anche in questa seconda parte della terza stagione! Attendiamo nelle prossime settimane i titoli di opening ed ending, oltre che a poterle ascoltare una volta iniziata la messa in onda.

L’hype

Se leggete il manga L’attacco dei giganti sapete che Ritorno a Shingashina è uno degli ARC più amati e importanti per il proseguimento della serie. E questo si è visto non solo nel trailer, ma anche nelle scene finali dell’ultimo episodio della stagione precedente. Qui sotto il video di questo momento per rinfrescarvi la memoria.

Come avete visto la sigla si interrompe e partono delle immagini casuali solo per chi non ha letto il manga. Chi lo legge ha collegato tante scene e ha sclerato. Mentre chi segue solo l’anime ha sclerato perché non ha capito nulla ma vuole saperlo!

Abbiamo poi quella scena sul tetto con Eren, Mikasa e Levi. Il capitano fa intendere che i due hanno fatto qualcosa di terribile e da un pugno ad Eren. Mikasa interviene e punta la sua spada al collo di Levi. E in quel momento la sigla riparte… Un momento davvero WTF, imprevedibile e avvincente con un montaggio da paura fatto a posta per stuzzicare lo spettatore. Non so voi ma io l’ho molto apprezzato.

Questo è tutto quello che sappiamo della seconda parte della terza stagione di L’attacco dei giganti. Non ci resta che aspettare per potercela gustare. Ma se proprio non ce la fate ad aspettare potete gustarvi il manga omonimo di Hajime Isayama. L’ultimo capitolo uscito è davvero sconvolgente e nei prossimi giorni ne parleremo qui su Nerd Pool quindi continuate a seguirci!

Scrivi qui il tuo commento...