The Flash: Ezra Miller al lavoro su uno script con Grant Morrison, ma il suo contratto è in scadenza

Il film su Flash, sembra non avere pace. Dopo alcune settimane di silenzio, arrivano nuovi aggiornamenti in merito al film sul Velocista Scarlatto. Secondo un report del The Hollywood Reporter, il protagonista Ezra Miller starebbe piano piano prendendo le distanze dal lavoro dei due nuovi sceneggiatori e registi John Francis Daley e Jonathan Goldstein (Spider-Man: Homecoming).

Le divergenze creative sarebbero relative all’approccio scelto dai due (e apprezzato dalla Warner Bros.), molto più leggero e scanzonato di quanto preferito dall’attore. Ecco quindi che la Warner Bros. ha deciso di ingaggiare il fumettista Grant Morrison e di metterlo al lavoro insieme allo stesso Ezra Miller su una seconda sceneggiatura.

La rivista online afferma che fino a poco tempo fa Ezra Miller ha cercato di raggiungere un compromesso con Daley e Goldstein, ma che ora è necessaria una svolta: se la Warner Bros. dovesse apprezzare lo script sviluppato da lui insieme a GrantMorrison (e che verrà consegnato la prossima settimana) potrebbe decidere di tenerlo nella parte.

In caso contrario a maggio scadrà il suo contratto e potrebbe non essere rinnovato.

Ezra Miller (The Flash) e Grant Morrison
Ezra Miller (The Flash) e Grant Morrison

Cosa ne pensate? Vi è piaciuta l’interpretazione di Ezra Miller vista in Justice League? Fatecelo sapere nei commenti.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi tutti gli aggiornamenti e le curiosità.

Scrivi qui il tuo commento...