Marvel Cinematic Universe conta oltre venti film nella sua “collezione”, e ha dato vita a un filone di storie epiche nate dai fumetti. Stando ai commenti di chi ha lavorato ad Avengers: Endgame, il nuovo film porterà al top un arco narrativo che ha fatto sognare milioni di fan. Anthony Russo ha dato la sua parola.

Nella recente cover story del film su Empire Magazine, il co-regista di Endgame Anthony Russo ha dichiarato che il film, come probabilmente previsto dai fan, avrà una “narrativa epica“. Il co-sceneggiatore del film, Stephen McFeely, ha fatto eco a questa affermazione, dichiarando che “è il massimo, è il più grande“.

Considerando la conclusione sconvolgente di Avengers: Infinity War, è assolutamente comprensibile che il follow-up sarebbe stato epico. Il pubblico ovunque nel mondo è stato traumatizzato da Thanos (Josh Brolin) che ha polverizzato metà dell’universo. Reazione che la Marvel sperava di ottenere sul suo pubblico con quel finale.

“Su quel finale, ci abbiamo lavorato per molti anni. Ricordo le persone, in tutti i film che abbiamo fatto, e sono sicuro in molti dei film che faremo in futuro, ogni volta che il bravo ragazzo vince, succede spesso – bravo ragazzo, brava ragazza, il bravo eroe – le persone dicono, “Eh, è piuttosto prevedibile, il bravo ragazzo vince sempre”.

Il presidente dei Marvel Studios, Kevin Feige, ha dichiarato nella stessa intervista. “Beh, a volte è divertente, ma per anni ricordo di aver pensato, ‘mi chiedo che cosa accadrebbe se non lo facessero?’ Perché sapevamo che sarebbe arrivato questo momento. E non sarebbe potuto essere migliore. La reazione è stata la migliore. La reazione. È. Stata. La. Migliore.

Cosa seguirà a questa reazione lo scopriremo tra poco più di un mese!

Captain Marvel è ora nelle sale. Seguirà Avengers: Endgame il 24 aprile e Spider-Man: Far From Home il 5 luglio.


Scrivi qui il tuo commento...